Adrian, la serie animata di Adriano Celentano, è stato sospeso fino all’autunno del 2019. A comunicarlo in una nota congiunta sono Mediaset e il Clan Celentano che fanno sapere: “Per esigenze di salute e di convalescenza di Adriano Celentano le ulteriori cinque puntate di ‘Adrian' vengono riprogrammate per settembre/ottobre 2019. Il giorno esatto di messa in onda sarà comunicato successivamente”. Il comunicato rende noto, inoltre, che Celentano prenderà parte a tutte e 5 le puntate restanti nel corso dello show che precede la messa in onda del cartoon vero e proprio.

Adriano Celentano sul palco

Il comunicato conferma la presenza di Adriano sul palco nel corso delle restanti 5 puntate. Pare fosse già prevista fin dall'inizio: "Come da originario sviluppo del programma che vedeva l'aumento progressivo della presenza di Adriano Celentano, quest'ultimo sarà presente in scena in tutte le restanti cinque puntate previste". Del resto, è stata probabilmente la mancanza di Adriano a condizionare gli ascolti calanti dello show, ascolti che lui stesso ha commentato nel corso di una delle puntate andate in onda.

La versione di Michelle Hunziker

È stata Michelle Hunziker a raccontare di recente i contrasti avvenuti dietro le quinte, gli stessi che l’avevano spinta ad abbandonare il progetto prima ancora che vedesse al luce. Il problema, come ipotizzabile, sarebbe da ricercare proprio nell’assenza di Celentano: “Aspettavamo ore e ore, girovagando per lo studio, attendendo che arrivasse Celentano. Nel frattempo nessuno poteva prendere alcuna decisione. Un giorno finalmente l’ho visto, gli ho detto ‘Adriano il pubblico vuole te, non la tua assenza. I fan amano te’. Non c’è stato nulla da fare. Così ho deciso di andarmene. Con il senno di poi ho fatto assolutamente la scelta giusta. Visto anche il cartone”.