Le prime immagini mandate in onda nelle scorse settimane avevano già suscitato curiosità, ma è guardando il trailer lungo di Adrian, diffuso nel giorno dell'81esimo compleanno di Adriano Celentano, che si ha l'impressione di trovarsi di fronte a qualcosa di davvero inedito per Canale 5, forse l'evento televisivo più clamoroso di questa prima parte dell'anno per Mediaset. La serie animata scritta e diretta da Adriano Celentano debutterà a gennaio: con i disegni del grande autore Milo Manara, si configura come una storia ambientata in un futuro distopico e violento, con il protagonista Adrian, alter ego di Celentano ed eroe ribelle e rivoluzionario, quasi un Messia.

Adrian, la trama

"Non è la sua biografia, è la vostra", recita il trailer di quello che si presenta come un kolossal animato, una produzione da decine di milioni di euro realizzata da oltre 1.000 animatori sparsi tra Cina, Africa ed Europa. La storia si ambienta in un futuro lontano, dominato da una dittatura corrotta che con l’inganno costringe il popolo a una grigia omologazione. A sollevarsi contro il potere costituito è un semplice orologiaio di nome Adrian che, spinto dagli ideali di libertà e bellezza, guiderà una rivoluzione. Tra distopia e pamphlet politico, il cartoon mescolerà elementi autobiografici (lo stesso Celentano faceva l'orologiaio durante la giovinezza in via Gluck) a un'ambientazione futuristica e ai temi che più stanno a cuore al cantante: l'ambiente, il consumismo, la violenza sulle donne.

Quando va in onda

Non c'è ancora una data precisa, ma Adrian andrà in onda per 9 puntate a partire da gennaio. Sarà trasmesso di lunedì, con un doppio appuntamento lunedì e martedì per le due puntate finali. La serie sarà unita a uno spettacolo dal vivo che Celentano terrà presso il teatro Camploy di Verona. Per il Molleggiato è il ritorno sul piccolo schermo dopo anni di inattività e una lunghissima gestazione della stessa serie animata, che è stata più volte annunciata da Canale 5 e poi rimandata. La dimensione dell'evento, del resto, è testimoniata anche dal fatto che la messa in onda di lunedì farà spostare L'Isola dei Famosi, che sarà trasmessa al giovedì.