Nella puntata di ‘Amici 2018‘ trasmessa sabato 15 dicembre, Giusy Romaldi è stata eliminata. Al suo posto è entrato nella scuola il ballerino Gianmarco Galati. In realtà, la giovane non avrebbe dovuto rischiare il banco dato che gli allievi le avevano dato l'immunità. I professori, tuttavia, hanno chiesto che andasse in sfida. Incoraggiata dai suoi stessi compagni di avventura, Giusy ha deciso di affrontare la sfida nonostante in settimana abbia avuto l'influenza.

Maria De Filippi perplessa

Maria De Filippi le ha chiesto più volte: "Ma sei sicura?" fino a quando la ballerina ha replicato: "Ma che devo dire Maria? No? Io sono Giusy, se devo andare a casa vado a casa ma almeno ho detto ‘Sono Giusy'". Quindi sono entrati in studio lo sfidante Gianmarco Galati e il giudice esterno, il maestro e coreografo Mauro Mosconi. La Romaldi ha ballato ‘Mondiale' di Emma, Galati ha eseguito una coreografia con Francesca Tocca. Mosconi, poi, ha chiesto a Gianmarco un'altra coreografia che il ballerino ha eseguito.

L'esito della sfida

Mauro Mosconi ha chiesto agli insegnanti: "Tecnicamente Giusy com'è?". Alessandra Celentano ha ironizzato: "Io preferisco stare zitta". Veronica Peparini ha suggerito a Giusy: "Fagli vedere qualcosa di tecnico, anche solo un salto coupé, jeté, qualcosa così, solo per fargli vedere se tecnicamente c'è qualcosa o se sei proprio zero". Purtroppo, Giusy non ha convinto Mosconi. Timor Steffens ha provato a difenderla: "Lei non è una ballerina classica, è una ballerina di moderno" ma il giudice ha replicato: "Musicalmente è ottima, ha una buona energia, poi non ho visto più niente". Così, ha espresso la sua preferenza per Gianmarco Galati.

La reazione della ballerina

Giusy ha guardato in lacrime Maria De Filippi, ma la conduttrice aveva le mani legate davanti alla decisione del giudice esterno. Timor Steffens ha chiesto la possibilità di continuare a fare esibire Giusy per fare cambiare idea a Mosconi. Rudy Zerbi, però, è intervenuto:

"Niente di personale contro Giusy ma se da sempre c'è un giudice che giudica una sfida e ci sono delle regole non possiamo pensare che adesso, per il dispiacere di Giusy…poi vorrei aprire una parentesi sulla consapevolezza della squadra che prima le dà l'immunità, poi gliela toglie e adesso si dispiace. Comunque c'è un giudice, è stato dato un giudizio e ormai non si può fare altro".

La frecciatina di Alessandra Celentano

Alessandra Celentano ha dato il colpo di grazia alla ballerina dicendole di non averla mai vista ballare bene come oggi. Giusy, comprensibilmente, le ha chiesto: "E allora perché vado a casa?". Così, la professoressa di ballo ha replicato senza peli sulla lingua: "Per il tuo standard questa situazione ti ha fatto molto bene. Non sto dicendo che sei brava". Maria De Filippi è intervenuta: "Ale adesso basta. Ha 17 anni, è piccola". La Romaldi ha affermato di reputarsi più brava di Gianmarco Galati e ha lasciato lo studio.