Sergio Sylvestre trionfa nella finalissima di "Amici 2016". Il gigante dal cuore buono, tra i grandi favoriti sin dalle primissime fasi, ha conquistato l'edizione numero 15 del talent show di Maria De Filippi, portando alla vittoria la Squadra Blu guidata dai direttori artistici Nek e J-Ax. Era rimasto solo lui a mantenere alto l'onore del team in finale: alla fine, proprio Sergio ha vinto su Elodie Di Patrizi, Lele Esposito e Gabriele Esposito dei Bianchi. 24 anni per 2 metri e 10 cm di altezza, americano trapiantato in Salento per amore dell'Italia, Sergio agguanta una vittoria annunciata, già in parte conquistata con il grande favore del pubblico e con l'uscita del suo primo disco lo scorso 20 maggio, "Big Boy".

Elodie Di Patrizi seconda, vince il premio della critica.

Sergio ha vinto davanti a Elodie Di Patrizi, protagonista con lui della finalissima. Seguono Gabriele e Lele, rispettivamente al terzo e al quarto posto. Il Premio della Critica è andato invece a Elodie. Riscatto anche per Alessio Gaudino, il ballerino eliminato in semifinale ma premiato con il Premio Fonzies, che consiste in una borsa di studio da 20 mila euro. Gabriele Esposito, vincitore della categoria Ballo, è stato insignito di un premio da 50 mila euro e da uno stage in una prestigiosa scuola di danza internazionale.

Sergio Sylvestre premiato anche dai lettori di Fanpage.it.

Il gigantesco cantante dalla voce blues è stato premiato anche dai lettori Fanpage.it, che hanno votato in maggioranza (il 54%) per Sergio, contro il 30% che ha preferito Elodie (Lele e Gabriele hanno ricevuto rispettivamente il 9 e il 6% dei voti). Lui e la concorrente dai capelli rosa sono stati i favoriti fino all'ultimo, forse anche in virtù della loro vecchia amicizia. Entrambi trapiantati a Lecce (lei è di Roma) hanno iniziato esibendosi insieme nei locali e insieme si sono presentati ai casting di Amici.

Sergio Sylvestre dall'infanzia difficile ad Amici 2016.

Con la sua vittoria, Sergio porta un crogiolo di cultura internazionale nel talent di Maria De Filippi. Nato a Los Angeles, ma di mamma messicana (oltre all'inglese e all'italiano, parla anche spagnolo) Sylvestre ha fatto conoscere al pubblico di "Amici" la black music, grazie alla sua voce che ricorda i grandi del soul e del rhythm and blues.

Affezionatissimo alla famiglia che vive all'estero (ha una sorella più piccola ed un fratello più grande), Sergio ha raccontato durante la sua avventura ad Amici 2016 di non avere avuto una vita sempre facile. La sua infanzia, in particolare, è stata segnata da atti di bullismo, subiti da compagni razzisti quando aveva soltanto dieci anni. Difficoltà che hanno segnato il suo passato, rendendolo probabilmente il Sergio che è oggi. Un talento che ha davanti a sé un futuro di successo.

Amici 2017: casting e anticipazioni.

Mentre il pubblico plaude alla vittoria di Sergio, si comincia già a parlare di "Amici 2017", i cui casting sono appena iniziati. I nomi dei direttori artistici saranno svelati solo a marzo, mentre sembra già probabile il ritorno di Morgan nelle vesti di giurato speciale: "Ad Amici tornerei volentieri – ha raccontato lo stesso Castoldi – Forse non sono stato irascibile, ma tracotante sì. Non mi piace vedermi così. Spero che Maria investa ancora su di me".

A video posted by Amici Official (@amiciufficiale) on