13 Maggio 2016
18:17

Amici 2016: Sergio Sylvestre vittima di razzismo, si commuove raccontando la sua infanzia

Ancora due settimane e verrà svelato il nome del vincitore della 15esima edizione di Amici. Tra i preferiti del talent di Maria De Filippi c’è Sergio Sylvestre, il 24enne di Los Angeles che ha conquistato tutti con la sua voce. Nel consueto day-time del programma il ragazzo ha raccontato di aver avuto un’infanzia difficile. Vittima di bullismo per il colore della sua pelle, si è commosso cantando “What a wonderful world”.
A cura di Noemi Sellitto

Mancano solo due settimane all'ultima puntata del serale di Amici 2016 che, come anticipato, andrà in onda mercoledì 25 maggio. Intanto, il rapporto tra i ragazzi è diventato sempre più forte, tanto da spingerli ad aprirsi senza imbarazzo su questioni private del loro passato. È quello che è accaduto durante la puntata del day-time del 12 maggio: Sergio Sylvestre si è commosso esibendosi sulle note di What a wonderful world. Il brano, che sarà accompagnato da una coreografia danzata da Ale, lo ha fatto tornare indietro nel tempo. Aveva 10 anni, infatti, quando è stato vittima di razzismo a scuola, denigrato semplicemente per il colore della pelle. A ricordargli la sua infanzia il ballo con riferimenti al bullismo interpretato dal suo compagno di squadra, l'ultimo superstite dei blu insieme a lui dopo l'eliminazione di Chiara Grispo.

L'infanzia difficile di Sergio Sylvestre

Nell'ultimo day-time di Amici Sergio Sylvestre ha rivelato di aver avuto un'infanzia difficile. Esibitosi nel brano What a wonderful world, che accompagnerà la coreografia interpretata da Ale, il 24enne di Los Angeles si è commosso. Nel videobox Sergio ha raccontato che, quando aveva 10 anni, a scuola si schernivano di lui per il colore della pelle. Una situazione difficile questa, il cui ricordo continua ancora a farlo soffrire. All'epoca aveva difficoltà a parlarne persino con sua madre: oggi, invece, grazie a un'esibizione è riuscito finalmente ad aprirsi. A colpirlo di più il contrasto tra il testo della canzone, un inno alla vita, e la durezza rappresentata nella coreografia.

"Big Boy", l'EP d'esordio di Sergio Sylvestre

Venerdì 20 maggio Sergio Sylvestre debutterà con l'EP Big Boy. Il ragazzo, grande rivelazione della 15esima edizione del talent condotto da Maria De Filippi, esordirà sul mercato con la Sony Music. Otto le canzoni contenute nel disco: al brano omonimo, scritto da Ermal Meta, si aggiungeranno anche altri tre inediti e tre cover (Hello di Adele, Say Something di A Great Big World, Take Me To Church di Hozier e Cheating di John Newman). Sergio, 24 anni, è nato a Los Angeles. Quattro anni fa è venuto in Italia in vacanza e da allora ha deciso di restare nella penisola.

La semifinale e la finale di Amici 2016

Le ultime due puntate del serale di Amici 2016 andranno in onda in date diverse da quelle inizialmente previste. La semifinale sarà anticipata a mercoledì 18 maggio, a causa della partita finale di Coppa Italia tra Milan e Juventus, che sarà trasmessa da Rai 1 sabato 21 maggio. La registrazione della puntata verrà realizzata domenica 15 maggio, invece di sabato 14. Per quanto riguarda la finale, quest'ultima ci sarà mercoledì 25 maggio e non sabato 28, quando è previsto un altro appuntamento calcistico, seguito stavolta da Canale 5. In quella data si disputerà, infatti, la finale di Champions League tra Real Madrid e Atletico Madrid.

Sergio Sylvestre è il vincitore di
Sergio Sylvestre è il vincitore di "Amici 2016" per i lettori di Fanpage.it
Sergio Sylvestre vince Amici 2016: dopo i Kolors continua la svolta internazionale
Sergio Sylvestre vince Amici 2016: dopo i Kolors continua la svolta internazionale
La finale di Amici 2016: le emozioni e le paure di Lele, Elodie, Sergio e Gabriele
La finale di Amici 2016: le emozioni e le paure di Lele, Elodie, Sergio e Gabriele
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni