Il conto alla rovescia per il 24 aprile è già partito. La sesta stagione de Il Trono di Spade è alle porte ma a spezzare gli entusiasmi ci pensano i creatori della trasposizione televisiva, David Benioff e Daniel B. Weiss che, in un'intervista esclusiva rilasciata a Variety, hanno fatto sapere che molto presto potrebbero terminare la serie. Si tratterebbe di una decisione già preso, stando alle indiscrezioni, per mantenere inalterata la qualità altissima dello show che andrebbe a chiudersi nel giro di due stagioni.

La settima e l'ottava stagione, infatti, dovrebbero essere composte solo da sette e da sei episodi ciascuno. Una conferma di questa scioccante novità è stata data dal responsabile della programmazione HBO, Michael Lombardo

Dovrebbe andare così, almeno questo è quello che ho capito dai colloqui che ho avuto con loro. Al momento credono che la storia si possa concludere nel giro di due anni, anche se ovviamente, in quanto dirigente televisivo e fan, vorrei tanto che la prolungassero per altri sei.

Una notizia che arriva a pochi giorni dal lancio dell'attesissima sesta stagione, la cui prima puntata verrà trasmessa domenica 24 aprile negli Stati Uniti e in contemporanea, nella notte e in lingua originale, anche in Italia, sul canale Sky Atlantic che detiene l'esclusiva del titolo.