È stata una delle novità della scorsa stagione televisiva della Rai, la fiction "Volevo fare la rockstar" con protagonista Valentina Bellé e tratta da una storia vera. Al termine delle puntate che componevano la prima stagione si era parlato della possibilità di farne una seconda, ma non c'era stata ancora la conferma ufficiale da parte della tv pubblica. Qualche informazione a riguardo, invece, come riportato anche da TvBlog, è stata fornita dalla Friuli Venezia Giulia Film Commission partner della Pepitò, casa di produzione che ha realizzato la serie. La Fgv Film Commission, quindi, ha accertato la lavorazione ad un nuovo capitolo della serie.

Nuove vicende da raccontare

Come già accennato, la storia di Olivia Mazzucato, è tratta dalla vicenda di Valentina Santandrea, raccontata in un blog conosciutissimo sul web. In un'intervista rilasciata a Fanpage.it la blogger e mamma di due gemelle sulla possibilità di lavorare ad una seconda stagione aveva dichiarato: "Se dipendesse da me direi di sì. È una storia che ha ancora qualcosa da dire. Le ragazze stanno crescendo, Olivia forse si è sistemata con Francesco. Anche Eros ha ancora tanto da raccontare". Insomma, di cose da raccontare ce ne sarebbero ancora molte e devono essersene resi conto anche i produttori, che hanno visto l'opportunità di dare nuovamente voce ad un family-drama fuori dal comune, che ha divertito e appassionato il pubblico di Rai2.

La conferma della seconda stagione

A fornire informazioni più dettagliate è il presidente della Film Commission Federico Poillucci, la ricerca delle location è già in atto e probabilmente saranno sempre nella zona di Gorizia. Nonostante il periodo particolarmente difficile per le produzioni, sia cinematografiche che televisive, c'è anche tanta voglia di ricominciare, come dichiara Poillucci: "Ora ripartiamo, nel rispetto di non facili protocolli ma con tanta voglia. E siamo certi che farlo con Matteo Oleotto (il regista della fiction ndr.) e la seconda stagione di Volevo fare la rockstar ci riporterà l’entusiasmo di sempre e anche un po’ di allegria. Ringraziamo i Comuni di Gorizia e Cormons per aver assicurato alla serie la consueta convinta collaborazione". La messa in onda della seconda stagione, quindi, si prevede che possa essere per l'autunno 2021.