Lunedì 3 giugno e martedì 4 giugno, Rai1 propone agli spettatori la miniserie ‘Volevamo andare lontano – Bella Germania‘. La prima puntata, trasmessa ieri, è stata accolta con grande entusiasmo da parte degli spettatori. È stata seguita, infatti, da 3.153.000 spettatori pari al 14.9% di share. Vediamo cosa accadrà nel gran finale.

Dove eravamo rimasti

La designer Julia incontra il misterioso Alexander. L'uomo, ormai avanti con l'età, le rivela di essere suo nonno. Ha un'importante missione da compiere. Cercare suo figlio Vincenzo, padre di Julia. La donna è sconvolta. Sua madre, infatti, ha sempre sostenuto che il padre fosse morto. Alexander le assicura che non è così. Inoltre, le confida che Vincenzo è nato dall'amore contrastato tra lui e Giulietta, una ragazza di origini italiane. Julia non può far altro che indagare sui segreti che si nascondono nel passato della sua famiglia.

Anticipazioni seconda e ultima puntata

Julia riesce a incontrare il padre Vincenzo. L'uomo, tuttavia, sostiene di non avere alcuna intenzione di riconciliarsi con Alexander. La designer inizia a mettere insieme i pezzi. Scopre, infatti, che negli anni '50, Alexander ha incontrato Giulietta. Tra loro è sbocciato subito l'amore. Poi, Giulietta ha scoperto di essere incinta. La famiglia l'ha costretta a sposare Enzo, uomo geloso e possessivo. Giulietta è diventata mamma di Vincenzo ma il matrimonio con Enzo è andato a rotoli. Tornata libera, la donna ha deciso di inseguire il suo sogno di diventare una stilista. Così, si è recata a Monaco. Inoltre, ha dato una chance all'amore che continuava a provare per Alexander. Alexander, Giulietta e Vincenzo, si sono recati in vacanza a Venezia. Un momento di gioia si è trasformato in tragedia. La donna è morta a seguito di un incidente. Che sia stato il perfido Enzo a sabotare l'auto? Vincenzo, intanto, sconvolto dalla morte della madre, ha troncato ogni rapporto con il padre Alexander. Lo riteneva responsabile. Tutta la verità verrà svelata solo alla fine, tramite una confessione.