La giornata di presentazione dei Palinsesti Rai si porta dietro grandi strascichi, tra poche sorprese (l'unica: Maria De Filippi), tanti esclusi e una serie di domande che non hanno trovato risposta. Il destino di Simona Ventura, Lorella Cuccarini e di Elisa Isoardi non è per niente chiaro, ma il potente agente Lucio Presta sembra tranquillo, conoscendo forse fino in fondo il finale di un copione che sembra sempre uguale a se stesso. Così, poche ore fa su Twitter, scrive: "Simona Ventura, Lorella Cuccarini ed Elisa Isoardi ed altre credo che faranno la loro parte nei prossimi palinsesti televisivi. C’è ancora molto da fare in Tv per loro. Ogni anno la stessa storia, poi i conti si faranno alla fine".

Il nuovo scenario

Lorella Cuccarini non tornerà con "La Vita in Diretta", ma Stefano Coletta, direttore di Rai1, ha espresso chiaramente che per lei ci sarà Lo Zecchino d'Oro e un nuovo progetto in fase embrionale. Non è ancora chiaro il destino di Elisa Isoardi, chiusa dal grande ritorno di Antonella Clerici nel daytime con "È sempre mezzogiorno". La stessa Antonella Clerici chiude gli spazi a Simona Ventura con "The Voice Senior". L'edizione classica di "The Voice", condotta da Simona Ventura, non si farà.

Le altre esclusioni: Pierluigi Diaco e Salvo Sottile

Tra le altre esclusioni eccellenti dai nuovi palinsesti Rai quelle di Pierluigi Diaco e di Salvo Sottile. Il conduttore di "Io e Te" dovrebbe passare a un nuovo programma in onda su Rai2, ma non c'è stata ancora nessuna ufficialità. Pierluigi Diaco è stato ampiamente contestato sui social network per il suo stile arrogante nella conduzione. Anche Salvo Sottile non tornerà con "Mi Manda RaiTre", escluso dalle scelte del nuovo direttore Franco Di Mare: "Non mi ha confermato e va benissimo, ci sta. L'unica cosa che mi dispiace è che non mi ha mai parlato chiaramente. Lo consideravo un amico, abbiamo lavorato anche in Afghanistan insieme".