L'imprevedibile curva presa dalla stagione televisiva a causa dell'emergenza coronavirus ha fatto sì che molti dei programmi in onda quotidianamente smettessero di andare in onda e che buona parte di quelli trasmessi quotidianamente cambiassero in virtù delle nuove necessità. Ad esempio UnoMattina e La Vita in Diretta, contenitori del mattino e del pomeriggio di Rai1, che quest'anno proseguiranno nella loro edizione tradizionale per un periodo di tempo più lungo rispetto alla norma, precisamente fino a venerdì 26 giugno, di fatto due settimane in più delle precedenti edizioni, prima di lasciare spazio alle rispettive edizioni estive (l'anno scorso La Vita in Diretta si è chiuso il 14 giugno).

A darne notizia è stato il conduttore de La Vita in Diretta, Alberto Matano, che lo ha fatto sapere nel corso di un'intervista a DavideMaggio.it. Una decisione, quella di Rai1, che può significare una risposta da parte della rete al momento di instabilità che vive il Paese e la volontà di accompagnare i telespettatori con una copertura approfondita dell'emergenza per un periodo di tempo più lungo rispetto al solito. Sia UnoMattina che La Vita in Diretta si sono dimostrati due spazi fondamentali nel racconto quotidiano dell'emergenza coronavirus e verranno chiamati a questo sforzo ulteriore prolungando di alcuni giorni la stagione.

UnoMattina e La Vita in Diretta fanno gli straordinari

Se il contenitore pomeridiano condotto da Lorella Cuccarini e Alberto Matano si è anche allungato in questo periodo di emergenza, coprendo anche lo spazio precedentemente occupato da Vieni da me, i conduttori di UnoMattina Roberto Poletti e Valentina Bisti andranno praticamente in onda per un anno intero, se si considera che erano stati proprio loro due a condurre l'edizione di UnoMattina Estate del 2019, per poi prendere in carico anche l'edizione tradizionale nel periodo autunnale.

Storie Italiane terminerà prima del parto di Eleonora Daniele

Se i due programmi andranno avanti fino al 26 giugno, discorso diverso varrà certamente per Storie Italiane, condotto da Eleonora Daniele e pure questo ampliato nel periodo di emergenza. Non c'è una data precisa, ma è molto probabile che si chiuderà in anticipo vista la gravidanza della conduttrice, che la porterà a partorire nelle prossime settimane.