Il 13 agosto 2019 ci lasciava Nadia Toffa. L'ex conduttrice de "Le Iene" ha affrontato con coraggio e determinazione le conseguenze della sua malattia, un cancro che nell'arco di due anni le ha lentamente prosciugato la sua linfa vitale. A distanza di un mese dal triste accaduto, il giornalista Gianluigi Nuzzi ha voluto incontrare la mamma di Nadia Toffa.

Gianluigi Nuzzi incontra la mamma di Nadia Toffa

Gianluigi Nuzzi si è recato a Brescia, città natale della giornalista scomparsa all'età di 40 anni, dove ha incontrato la signora Margherita. Una chiacchierata di pochi minuti, ma di intenso valore quella che la madre di Nadia Toffa ha voluto concedere al padrone di casa di Quarto Grado, un modo per condividere i progetti di sua figlia, le idee che nel corso della sua carriera aveva sviluppato, oltre che le battaglie portate avanti con ardore e forza di volontà. Il discorso inizia con un ringraziamento sentito e commosso per l'affetto ricevuto dalle persone comuni:

Sono molto emozionata il calore che ci hanno dato le persone che sono venute alla camera ardente, ci hanno portato tanto calore, tanto amore, ci hanno consolato, non pensavamo che lei ricevesse da persone comuni tanto affetto, tanto amore, che è arrivato al nostro cuore e quindi li voglio ringraziare tutti e spero che continuino a starci vicino, a star vicino a quello che voleva Nadia al suo essere guerriera, al suo passare avanti tanti discorsi. Noi vi vogliamo vicini abbiamo bisogno di voI.

Il coraggio di portare avanti le sue battaglie

Ma non si è parlato solo di questo, la mamma di Nadia Toffa, infatti, ha voluto sottolineare quanto fosse importante il supporto delle persone affinché tutti potessero contribuire a portare a termine quelle lotte per le quali la giornalista si è battuta finché ha potuto. Proprio questa forza è ciò di cui hanno bisogno i genitori di Nadia Toffa che hanno il compito di raccogliere un'eredità fatta di idee, di coraggio come sottolinea la signora Margherita:

Coraggio, molto coraggio per portare avanti le sue idee. Lei ci ha lasciato idee, tantissime idee, aprendo il suo computer le abbiamo scoperte. Noi raccoglieremo questo testimone, uno alla volta ci faremo aiutare naturalmente, siamo i genitori, siamo anche anziani, abbastanza anziani, un po’ anziani facciamo ma dobbiamo portare avanti tutto e non demordere assolutamente perché è importantissimo. 

Il video di questa conversazione è stato mandato in onda durante la puntata di Mattino Cinque, nella quale la conduttrice Federica Panicucci, come è accaduto anche nella prima puntata del programma dopo la pausa estiva,  ha voluto omaggiare la sua collega e poter diffondere questo messaggio, questa richiesta di aiuto e di sostegno.