Mara Venier è intervenuta nel programma radiofonico ‘Giletti 102.5' di Massimo Giletti e Luigi Santarelli. Il giornalista ha parlato con la conduttrice del delicato tema del contrasto alla violenza sulle donne. La padrona di casa di Domenica In ha spiegato che ogni giorno si dovrebbe fare una riflessione su quanto sta avvenendo in Italia. Nel giro di poche ore, si sono verificati due femminicidi. Auspica anche una legge che regoli quanto accade sul web e argini la violenza dei "leoni da tastiera". Poi, si è espressa sulla polemica che ha investito Detto fatto per il tutorial su come fare la spesa in modo sexy.

Le considerazioni di Mara Venier su Detto fatto

Mara Venier ha spiegato che ritiene che sia stata sbagliata solo la giornata in cui si è scelto di trasmettere quel tutorial. La conduttrice e lo stesso Massimo Giletti hanno sostenuto, erroneamente, che Detto fatto abbia spiegato come essere sexy al supermercato nella puntata del 25 novembre, quindi mentre era in corso la Giornata contro la violenza sulle donne. In realtà, il tutorial è andato in onda il 24 novembre mentre la polemica ha preso piede il giorno successivo. Ecco le parole di Mara Venier:

"Io l'ho vista la cosa. A me fa un po' ridere tutta questa situazione. Forse hanno sbagliato la giornata. Forse qualcuno doveva anche pensare: ‘Ma come, in questa giornata faccio vedere una che fa la fi*a mentre va al supermercato, ma come vi viene in mente?'. Sbagliata la giornata. Però, non esageriamo. Onestamente lo devo dire. In un'altra giornata, questa cosa sarebbe passata con una risata. Senza dare questo peso e senza prendere questi provvedimenti. Hanno sbagliato la giornata. Anch'io ho commesso tanti errori. Errare è umano, sbagliamo tutti. Hanno fatto una stron*ata grande nel metterla in quella giornata lì, dove eravamo tutte pronte a lottare contro la violenza sulle donne, se metti un tutorial così è fuori luogo".

Massimo Giletti le ha fatto eco: "Sono stati degli stupidi a fare una cosa così in quel giorno, ma non esageriamo". Ribadiamo, il tutorial è andato in onda il 24 novembre.

Le parole della ballerina di pole dance Emily Angelillo

L'Amministratore Delegato della Rai Fabrizio Salini ha annunciato di avere aperto un'istruttoria per accertare le responsabilità di questa vicenda e interrogarsi sul futuro del programma di Rai2 condotto da Bianca Guaccero. A fare il tutorial è stata la ballerina di pole dance Emily Angelillo, che in un'intervista rilasciata a Fanpage.it, si è detta molto provata per l'accaduto e ha aggiunto:

"Mi hanno scritto ‘Ma perché la donna deve essere solo bella?'. Io non ho detto questo, una donna deve sentirsi dentro bella, non sto parlando di stereotipi. Veramente mi dispiace, hanno toccato il lato sbagliato di me. Sessismo veramente no, io vivo per le donne, per l'emancipazione, quando mi hanno scritto: ‘Benvenuti nel 1950′, ho pensato: ‘Ma non lo avete visto il contesto?' Non volevo assolutamente offendere le donne. Un lavoro di una vita ed essere poi additati per una cosa del genere. Oggi sono stata violentata dalle donne".