375 CONDIVISIONI

“Tu si que vales” potrebbe sostituire “Italia’s Got Talent” su Canale 5

Stando alle indiscrezioni di Davide Maggio, Mediaset starebbe già vagliando alcuni format da sostituire a “Italia’s Got Talent”, approdato a Sky. Ecco di cosa si tratta…
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Fabio Giuffrida
375 CONDIVISIONI
Immagine

Finalmente arrivano le prime indiscrezioni sul futuro del sabato sera di Canale 5. Dopo aver visto all'opera "C'è posta per te" e subito dopo "Amici" (che ha debuttato con un'ottima percentuale di share, nonostante la collocazione non fosse di certo adatta al target di riferimento), Mediaset sta già guardando oltre. La domanda, a questo punto, sorge spontanea: come colmare il vuoto lasciato dal format "Italia's Got Talent", comprato da Sky proprio qualche mese fa? Una mossa che non è stata apprezzata da Mediaset la quale ha diramato un durissimo comunicato stampa contro la produzione che avrebbe "triplicato" i costi del programma. Insomma, Canale 5 si è trovata, all'improvviso, senza uno dei programmi più visti ed amati dal suo pubblico: "Italia's Got Talent", infatti, ha raggiunto ascolti eccellenti nella storica collocazione del sabato sera. Il merito è stato soprattutto di una giuria ben collaudata ed affiatata: stiamo parlando di Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi.

Un ritorno a "La Corrida" Inizialmente si era parlato di un possibile ritorno a "La Corrida": Mediaset, di fatto, avrebbe potuto sfruttare le potenzialità di un programma storico, già apprezzato dal suo pubblico, evitando di spendere troppo e di sperimentare nuovi format. Insomma avrebbe potuto scommettere su un "usato sicuro". Gerry Scotti, tra l'altro, volto storico del Biscione, non ha mai riservato cattive sorprese alla sua Rete, anzi: in questi anni è sempre stato molto disponibile ed ha accolto le richieste dell'Azienda di Cologno Monzese. In primo luogo Gerry Scotti è passato da "Chi vuol essere milionario?" a "The Money Drop" per accogliere poi una sfida davvero impressionante, ovvero quella di condurre "Avanti un altro", il gioiellino cucito addosso a Paolo Bonolis.

"Tu si que vales" potrebbe sostituire "Italia's Got Talent" Archiviata la possibilità di trasmettere "La Corrida" e stando alle indiscrezioni di Davide Maggio, Mediaset starebbe valutando alcuni format e tra questi spiccherebbe "Tu si que Vales", un programma prodotto in Spagna da Gestmusic-Endemol e in onda dal 2008 su Telecinco. Sempre secondo DM, "nella penisola iberica il format ha fatto parlare di sé poiché sono piovute da più parti accuse di plagio secondo le quali il format avrebbe tratto troppa ispirazione da Got Talent". E ancora: "Entrambi i programmi avevano tre giudici, in entrambi i casi i presentatori facevano da spola tra palco e backstage e in entrambi gli show non c'erano limiti d'età. Grundy, produttrice del Got Talent iberico, viste le somiglianze, minacciò di portare in tribunale Gestmusic-Endemol, produttrice di Tu si que vales, per plagio e concorrenza sleale ma Gestmusic-Endemol si difese […] Alla fine Grundy non ricorse" ha dichiarato un collaboratore spagnolo del blog.

375 CONDIVISIONI
Tu si que vales sarà il degno sostituto di Italia's Got Talent
Tu si que vales sarà il degno sostituto di Italia's Got Talent
Italia's Got Talent su Sky Uno avrà quattro giudici
Italia's Got Talent su Sky Uno avrà quattro giudici
Italia's Got Talent è l'esplosione di talento più spettacolare di sempre (VIDEO)
Italia's Got Talent è l'esplosione di talento più spettacolare di sempre (VIDEO)
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni