25 Giugno 2014
20:50

Tu si que vales, ecco il meccanismo della gara: ci sarà anche la giuria popolare

Stando alle indiscrezioni pubblicate da Tv Sorrisi e Canzoni, “Tu si que vales”, prossimamente in onda su Canale 5, si avvarrà di quattro giudici e di un’affollata giuria popolare. Ecco tutti i dettagli del gioco…
A cura di Fabio Giuffrida

Inizia a prender forma il nuovo programma di talenti di Canale 5: si tratta del format "Tu si que vales", uno dei prodotti televisivi che aveva catturato l'attenzione di Mediaset già qualche mese fa, quando "Italia's Got Talent" era passato a Sky. Come ricorderete, infatti, il popolare programma del sabato sera di Canale 5 era stato acquistato da Sky che avrebbe fatto un'offerta superiore rispetto a quella del Gruppo Mediaset il quale, a sua volta, tramite un comunicato stampa, aveva dichiarato che i costi di "Italia's Got Talent" sarebbero stati triplicati. Così, perso il gioiellino voluto fortemente dalla De Filippi, il Biscione ha pensato bene di puntare su un altro format. Come aveva anticipato DM, Belén Rodriguez sarà la protagonista di questo talent, ovvero sarà ancora una volta la showgirl argentina a condurre la trasmissione, così come aveva fatto con "Italia's Got Talent" assieme a Simone Annicchiarico.

Quattro giudici, una giuria popolare e i pallini verdi e rossi

I quattro giudici saranno Maria De Filippi, Rudy Zerbi, Gerry Scotti e Geppi Cucciari mentre la conduttrice sarà Belén Rodriguez. Il meccanismo del gioco, tra l'altro, è stato descritto nel dettaglio dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni: in poche parole, gli artisti saranno chiamati ad esibirsi e verranno giudicati da quattro esperti che dovranno far passare o meno il concorrente. I talenti spazieranno dal ballo al canto fino all'arte circense; i giurati dovranno pronunciare la frase "Tu si que vales" oppure daranno parere negativo: nel primo caso si accenderà un pallino verde, nel secondo uno rosso. Fin qui il gioco sembrerebbe molto simile a "Italia's Got Talent"; poi, però, nel programma ci sarà anche una giuria popolare costituita da 30 membri: si tratta di dieci giovani, dieci adulti e dieci anziani che dovranno esprimere la loro preferenza via telecomando. Il loro giudizio si tradurrà in due pallini: dunque, 3 sono i pallini a disposizione della giuria, 2 di quella popolare. Se i pallini verdi sono meno di tre, il concorrente esce fuori dalla gara, con tre o quattro verdi si va al ripescaggio mentre con cinque si accede alla finale. Ma ci sarà anche un quarto giudice che, pur non potendo votare, potrà esprimere la sua opinione sulle esibizioni dei concorrenti in gara.

Tu si que vales da sabato su Canale 5: ecco come funziona
Tu si que vales da sabato su Canale 5: ecco come funziona
"Tu si que vales": dopo Francesco Totti, il giudice popolare sarà Piero Fassino
"Tu si que vales": dopo Francesco Totti, il giudice popolare sarà Piero Fassino
Tu si que vales
Tu si que vales
146.046 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni