Il viaggio nei sentimenti delle sei coppie è ormai finito e gli ultimi falò di confronto sono sempre più accesi, come quello tra Antonella Elia e Pietro Delle Piane. Nella quinta puntata il primo botta e risposta tra i due aveva già destato un certo scalpore, ma la parte più interessante, ovvero quella in cui la showgirl mostra al suo compagno il video del bacio lontano dalle telecamere, è quella decisiva. La ex gieffina non può sopportare oltre la vicinanza dell'attore e dopo i vani tentativi di convincimento da parte di lui, abbandona il falò in solitudine.

Antonella Elia è decisa a lasciare Pietro

Antonella Elia si mostra granitica, la sua convinzione sembra incrollabile e mantiene il punto per tutta la durata del falò. L'atteggiamento che Pietro Delle Piane ha adottato negli ultimi giorni, parlando di lei in maniera così crudele è stata una ferita difficile da rimarginare per il noto volto tv, che non ha la minima intenzione di perdonare la veemenza del suo compagno, che dal canto suo, cerca di giustificare il suo comportamento con "la ripicca" in risposta alle parole di Antonella nel villaggio. Il discorso della Elia è inoppugnabile, in maniera serafica afferma:

Sarò da sola Pietro, io non voglio te e non voglio nessun uomo. Tu avresti dovuto tutelarmi. Mi hai offeso profondamente. Non mi rivolgere più la parola, io non ti voglio più vedere. Io ci sono rimasta malissimo per tutte le parole che hai avuto contro di me, se tu fossi un uomo adulto avresti capito. Pietro io spero che tu non esca di qua come un coglione, perché io ti voglio bene. Ecco perché non ti sposo, perché tu non riesci a mantenere il controllo, tu perdi il controllo. Quando avrai trovato il tuo controllo 

Pietro cerca di convincere Antonella, ma lei va via

Le preghiere di Pietro Delle Piane si fanno sempre più insistenti. "Io non possono uscire senza di te, non puoi dire sul serio" le dice l'attore, ma Antonella non ne vuole sapere il "ribrezzo" che prova nei suoi confronti per come si è sentita e per come è stata descritta pubblicamente dal suo compagno l'ha fatta soffrire enormemente:

Io non ti amo più. Non è vero ti amo, perché mi preoccupo del tuo futuro. Ti amo, però mi fai talmente schifo che piuttosto che tornare a casa con te, mi faccio monaca. Hai abbracciato quelle due, goditele, loro sono anche più giovani e in grado di riprodursi, puoi lasciare un altro segno di te nel mondo. Per me sei cancellato, veramente io ti voglio bene, ma non voglio stare con un uomo come te. Ci risentiamo tra un anno, quando avrò 57 anni e sarò alle soglie della casa di riposo, mancherà pochissimo.

"Mi stai facendo del male, io non ho fatto niente, sono delle parole che ho detto perché ero arrabbiato, non possono delle parole distruggere il nostro rapporto, siamo stati da Dio in questi mesi", replica Pietro. Ma Antonella è davvero irremovibile e prima di andar via, dandogli le spalle gli dice: "Hai detto delle cose gravissime, mi fai sentire sterile, arida, brutta, sola come un cane. Troppe volte ti sei arrabbiato e hai detto cose che non dovevano essere dette, ma questa volta non te lo perdono".