369 CONDIVISIONI
18 Febbraio 2013
18:18

Tanto calore per Franco Gatti ai funerali del figlio Alessio (FOTO/VIDEO)

Ai funerali del figlio Alessio ha ricevuto davvero tante manifestazioni di affetto. Franco Gatti si è visto circondato dal calore della gente e dei componenti de I ricchi e poveri, suoi compagni di vita artistica e privata: Angela Brambati, Angelo Sotgiu e Marina Occhiena, che li aveva lasciati nel 1981.
A cura di Eleonora D'Amore
369 CONDIVISIONI

Tanta gente e tanto calore nella chiesa di San Siro a Nervi per i funerali del giovanissimo Alessio, figlio di Franco Gatti, componente della band I ricchi e poveri. Pare che un overdose lo abbia strappato alla vita a soli 23 anni e abbia trascinato il povero Franco nella morsa del dolore, sia per l'improvvisa scomparsa che per l'associazione della morte a cause correlate all'uso di stupefacenti. Sebbene lui stesso abbia escluso qualsiasi tipo di coinvolgimento del figlio in giri di droga, il volto dilaniato dalla perdita e dalla notizia non lo ha mai abbandonato, soprattutto nel momento dell'ultimo saluto, quando ha dovuto dire addio per sempre a suo figlio.

La gente raccolta intorno al suo dolore, gli amici e colleghi di sempre,  Angela Brambati e Angelo Sotgiu, vicini come il primo giorno, così come Marina Occhiena, presente nella formazione de I ricchi e poveri fino al 1981. Tanto affetto, calore e tanti giovani nella chiesa di Nervi, con i quali Alessio ha vissuto la sua adolescenza, lasciando loro un vuoto incolmabile e più di ogni cosa ancora inspiegabile.

369 CONDIVISIONI
Franco Gatti dei Ricchi e Poveri: "Mio figlio terrorizzato da droghe. Si infanga la sua memoria"
Franco Gatti dei Ricchi e Poveri: "Mio figlio terrorizzato da droghe. Si infanga la sua memoria"
Anna Tatangelo e Gigi D'Alessio festeggiano il compleanno del figlio Andrea
Anna Tatangelo e Gigi D'Alessio festeggiano il compleanno del figlio Andrea
LDA ha dimostrato che non è solo il figlio di Gigi D'Alessio: "La gente doveva capire"
LDA ha dimostrato che non è solo il figlio di Gigi D'Alessio: "La gente doveva capire"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni