Nella casa del Grande Fratello Vip è scoppiata una lite tra Stefania Orlando e Patrizia De Blanck. Il motivo dello scontro, avvenuto nell'ora di pranzo, è stata una frase della showgirl che è stata interpretata come un'offesa da Patrizia De Blanck. La Orlando, infatti, si sarebbe limitata a chiedere alla gieffina: "Oggi ci facciamo i capelli?" e la contessa si è spazientita.

Stefania Orlando scoppia a piangere

Stefania Orlando, in lacrime, è tornata nella sua stanza. "La contessa ogni volta deve rispondere male, me ne vado in camera e non esco più": ha fatto sapere a Maria Teresa Ruta che le è corsa dietro. "A me non me ne frega niente, che facesse quello che vuole, ma figurati. Come se le avessi chiesto chissà che cosa": ha continuato a urlare e a piangere. Maria Teresa Ruta, che nel frattempo aveva sentito anche la versione della contessa, ha spiegato a Stefania il motivo di quella reazione: "Non vuole che si sappia che si lava poco". Ma la Orlando ha spiegato che voleva solo sistemarle i capelli e il pubblico a casa non l'avrebbe mai interpretata come una cosa strana.

La versione di Patrizia De Blanck

Patrizia De Blanck, dopo averla apostrofata come "Stron*a", ha spiegato le sue motivazioni a Maria Teresa Ruta. Si è infastidita perché vorrebbe che Stefania Orlando si facesse i fatti suoi anziché occuparsi dei suoi capelli. Non ha apprezzato che la showgirl le abbia chiesto ad alta voce di sistemarglieli:

"Ma chi se la in**la. Sta stron*a. Questa dà i numeri, sta sclerando. Su certe cose mi rompo le pal*e. Sono cavoli nostri. Non bisogna fare gli annunci pubblici perché ci laviamo i capelli. Pigliatela con gli altri, non con me. Io me ne stavo qui tranquilla e lei viene a rompere le pal*e a me, ma vai a romperle a un altro. Io mica domani vengo e ti dico ‘Maria Teresa ti lavi i capelli?', sono cose normali che uno fa sempre. Non c'è bisogno di fare gli annunci di corte. Ci sono cose su cui non transigo. Fatti i fatti tuoi".

A fare il primo passo per sistemare le cose è stata Stefania Orlando. La gieffina è andata dalla contessa e si è scusata: "Ti chiedo ufficialmente scusa, così non si fa, ho sbagliato i modi, tu sei più grande e devo portare rispetto", poi è scoppiata a piangere. Patrizia De Blanck ha accettato subito le sue scuse.