6 Febbraio 2017
12:54

Stranger Things 2, il mondo sottosopra incombe nel primo trailer ufficiale

Ecco il primo trailer ufficiale dell’attesa seconda stagione della serie Netflix, disponibile sulla piattaforma on demand a partire dal prossimo Halloween.

Il primo trailer ufficiale di Stranger Things 2 è finalmente disponibile. Trasmesso in anteprima nel corso delle ‘commercial' del Super Bowl 2017, vinto dai New England Patriots di Tom Brady, il trailer ci ha riportati subito nel mondo soprannaturale e retrò di Hawkins, la fittizia cittadina dell'Indiana in cui sono ambientate le vicende di Eleven e dei piccoli protagonisti della serie dei record targata Netflix.

Dopo aver fatto il pieno ai Sag Awards 2017, con il discorso di accettazione di David Harbour diventato virale anche grazie alle "facce" di Winona Ryder, la serie ritornerà dal prossimo Halloween 2017 e sarà disponibile in tutti i paesi in cui il servizio Netflix è attivo. Ritroveremo Will, finalmente tornato dal mondo sottosopra, ma quando tutto sembra che tornare alla normalità, l'oscurità è pronta a ritornare in superficie.

Stranger Things ha rappresentato una rinascita artistica per Winona Ryder oltre che un trampolino di lancio per i giovanissimi interpreti, su tutti Millie Bobby Brown, la 16enne di origini inglesi che dopo i piccoli ruoli in "Ncis", "Modern Family" e "Grey's Anatomy", ha avuto grazie al personaggio di Undici l'occasione di diventare famosa in tutto il mondo e di ricevere riconoscimenti e stima da pubblico e critica. Il suo cachet, grazie a "Stranger Things", è salito a tre milioni di dollari. 

Stranger Things - Volume 1: ecco il trailer ufficiale
Stranger Things - Volume 1: ecco il trailer ufficiale
Il trailer di Stranger Things 4 - Volume 2:
Il trailer di Stranger Things 4 - Volume 2: "Stavolta potrebbe andarci male"
Il primo teaser di Stranger Things 4 - Volume 2 è già disponibile, come vederlo
Il primo teaser di Stranger Things 4 - Volume 2 è già disponibile, come vederlo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni