19 Luglio 2016
10:17

Stash torna sullo sputo agli Mtv Awards 2016: “La cosa è stata gonfiata ad arte”

Il frontman dei The Kolors torna a commentare gli effetti della brutta figura di cui si è assunto piena responsabilità, avvenuta agli ultimi Mtv Music Awards: “Siamo nell’occhio del ciclone e mi rendo conto che fa parte del nostro lavoro”.
A cura di Andrea Parrella

Le polemiche sullo sputo di Stash agli Mtv Music Awards non si sono arrestate nelle ultime settimane, penalizzando l'immagine dei The Kolors a causa di un gesto per il quale il frontman della band si è scusato più volte. Ma si sa come vanno queste cose, quando monta un caso mediatico simile derivante da un gesto incontrollato, è difficile evitare che la cosa segni i protagonisti e che venga rievocata costantemente. Così Stash, in un'intervista all'Ansa, è tornato sull'argomento, ammettendo nuovamente le sue colpe:

È un momento no e mi prendo la responsabilità di quello che è successo agli Mtv Awards, ma molto di quello che si legge in rete è gonfiato ad arte. Siamo nell’occhio del ciclone e mi rendo conto che fa parte del nostro lavoro. Ho chiesto pubblicamente scusa per un gesto che non rientra nella mia natura. Era giusto farlo, per rispetto ai fan e per rispetto a me stesso. Ma non mi autoflagello. Quello che non mi va, però, è passare per maleducato e per ‘ragazzetto montato’. Questo proprio no!

La eco della stessa polemica relativa al suo sputo in camera si è avvertita anche al Coca Cola Sumer Festival, dove in seguito all'esibizione di Me Minus You sono seguite polemiche e sfottò sui social proprio in ricordo dello sputo. Anche pochi giorni fa Stash era stato al centro di un'altra voce tesa a penalizzarne l'immagine, accusato di essersi montato la testa e di aver tentato, durante la fila di un concerto a Pompei, di scavalcare gli altri fan: "Qualcuno ha pensato che volessi saltare la fila, ma non è stato così. Cercavo solo informazioni su dove ritirare i miei biglietti, regolarmente comprati come tutti. Un frainteso durato pochi secondi, ma gonfiato ad arte da qualcuno sull’onda della demagogia. Tanto è vero che dopo aver recuperato i miei biglietti, mi sono messo in coda. È brutto osservare tanta perfidia”. Per effetto di un paradosso, tuttavia, la band continua a riscuotere grande credibilità in termini discografici e sta lavorando al nuovo album, che potrebbe contenere anche qualche brano in italiano. Il cantante ha commentato così:

Ci dovrò lavorare ancora 2-3 mesi. È vero che finora le nostre canzoni sono state in inglese, ma se viene fuori qualcosa di bello perché non provare anche con l’italiano?

Stash sputa sulle telecamere agli MTV Awards 2016
Stash sputa sulle telecamere agli MTV Awards 2016
137.572 di Spettacolo Fanpage
Stash dei The Kolors:
Stash dei The Kolors: "È un momento no, mi scuso per lo sputo ma non mi autoflagello"
Stash dei The Kolors sputa in camera agli Mtv Awards 2016
Stash dei The Kolors sputa in camera agli Mtv Awards 2016
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni