2.125 CONDIVISIONI
Diego Armando Maradona morto a 60 anni
26 Novembre 2020
13:19

Slitta lo show di Massimo Ranieri per mandare in onda il documentario su Diego Maradona

“Qui e adesso”, il nuovo show che vede il ritorno di Ranieri in televisione, doveva partire stasera su Rai3, ma lascerà spazio al documentario “Diego Maradona” di Asif Kapadia, che racconta gli anni a Napoli del Pibe de Oro morto ieri a 60 anni. Lo presenterà lo stesso Ranieri, il cui programma slitterà di una settimana.
A cura di Valeria Morini
2.125 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Diego Armando Maradona morto a 60 anni

Cambio di programmazione per stasera, giovedì 26 novembre: su Rai3 era prevista la partenza di "Qui e adesso", il nuovo programma musicale di Massimo Ranieri, che però slitta per lasciare spazio a "Diego Maradona": il documentario diretto da Asif Kapadia va in onda in prima visione su Rai3 per omaggiare il campione scomparso ieri all'età di 60 anni. Sarà proprio Massimo Ranieri a curare la presentazione del film. L'appuntamento è alle 21.20.

Quando va in onda Qui e adesso di Massimo Ranieri

Qui e adesso” parte invece una settimana dopo, a partire da giovedì 3 dicembre sempre in prima serata su Rai3. In onda dal teatro Sistina, porta lo stesso titolo del nuovo album di inediti di Massimo Ranieri: l'artista canterà i suoi brani, ma il programma avrà un doppio volto, mostrando sia le performance sul palco che gli incontri nel retropalco, in un contesto intimo e confidenziale. Tra gli ospiti, Gianni Morandi, Francesco De Gregori, Al Bano, Gianni Togni, Claudia Gerini, Gianna Nannini, Irama e Gino Vandelli, con The Jackal, Maria Di Biase e il duo canoro Ebbanesis come presenze fisse.

Diego Maradona, il doc di Asif Kapadia

"Diego Maradona" è il documentario diretto da Kapadia (già autore di altri due doc biografici, "Senna" e "Amy") che si concentra in particolare sugli anni del calciatore a Napoli dopo la cessione dal Barcellona nel 1984. Il film è stato realizzato grazie alle oltre cinquecento ore di materiale inedito che la famiglia di Maradona ha messo a disposizione del regista ed è stato presentato fuori concorso al Festival di Cannes 2019. "Amo Maradona non solo perché amo il calcio, ma anche perché è una persona molto complessa e Napoli è una città complessa altrettanto, particolarmente negli anni ’80. Così ho cercato di essere quanto più onesto possibile, raccontando questo scenario da un punto di vista esterno e imparziale", aveva raccontato Asif Kapadia a Fanpage.it.

2.125 CONDIVISIONI
309 contenuti su questa storia
Stadio Napoli, la statua gigante di Diego Armando Maradona sarà visibile dal piazzale di via Marino
Stadio Napoli, la statua gigante di Diego Armando Maradona sarà visibile dal piazzale di via Marino
A Napoli festa per inaugurare lo Stadio Maradona il 29 luglio: 500 bimbi formeranno Dios
A Napoli festa per inaugurare lo Stadio Maradona il 29 luglio: 500 bimbi formeranno Dios
Cosa è la Copa Maradona e perché c'è la possibilità che si giochi a Napoli
Cosa è la Copa Maradona e perché c'è la possibilità che si giochi a Napoli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni