Tra le tante vicende inaspettate che si sono verificate nel corso di questa 70esima edizione del Festival di Sanremo quella relativa al momento in cui Sky ha rivelato il nome del vincitore prima ancora che fosse comunicato in diretta televisiva. Sull'argomento si è espresso Fiorello ai microfoni di Rtl 102.5.

Le parole di Fiorello

Subito dopo il clamoroso accaduto né Amadeus, né Fiorello, hanno potuto commentare quanto si è verificato a Sky Tg24, che ha comunicato il nome del vincitore del Festival lungo il ticker, la fascia in sovrimpressione nella quale vengono riportate le notizie dell'ultima ora, con circa mezz'ora di anticipo. Ai microfoni di Rtl 102.5, stamane è stato proprio Fiorello a spendere qualche parola, dicendosi meravigliato e deluso da un gesto che ha definito, senza remore, "riprovevole", avanzando anche un'ipotesi sulla possibile motivazione alle spalle dell'avvenimento:

Nell'ultima conferenza stampa i giornalisti hanno giustamente fatto notare che avevano bisogno di un vincitore per poter uscire perché c'è gente che lavora, ci sono straordinari da pagare, perché sarebbe stato un problema. Amadeus è stato un signore e ha detto “Avete ragione”, hanno fatto un embargo e gli ha detto “Vi garantisco il nome entro un certo orario ma voi garantitemi che non farete uscire il nome”. Invece, purtroppo, una mela marcia c'è sempre ed è stato spoilerato. Deontologicamente è una cosa che trovo riprovevole per uno zero virgola in più di share, perché di questo si tratta. Cosa può dare a un'azienda una notizia che passa in uno scroll con altre notizie? Riportandovi quello che si diceva nei meandri delle quinte, mi raccontavano che potrebbe essere stata una piccola ritorsione, forse in passato c'era stato uno spoileramento di Masterchef in qualche programma Rai o non lo so (in raltà lo spoiler risale al 2015 e fu ad opera di Striscia La Notizia, ndr). Si pensava di tutto e tra le tante cose c'era anche questa. Non lo dico io, è quello che serpeggiava lì, ieri sera dietro le quinte. Anche io mi meravigliavo.

Le scuse di Sky

L'azienda si è immediatamente scusata per l'accaduto e ha voluto sottolineare che non vi sarebbe stato alcun interesse nel compiere un gesto simile, ribadendo che si è trattato di un errore umano, dal momento che "scrupolo e rispetto" sono sempre stati i valori della testata.