Ad alcuni mesi di distanza dal Grande Fratello, Simone Coccia Colaiuta torna in televisione al fianco della compagna di vita Stefania Pezzopane. Sono una delle coppie più discusse del gossip italiano, per la differenza d'età (58 anni lei, 34 lui) e di "stile" (lei è una parlamentare del PD, lui un ex modello e gieffino), ma nonostante tutto il loro amore è più forte delle critiche. Ecco perché i due stanno progettando le nozze, come hanno annunciato a Domenica Live: "Ci sposeremo – ha dichiarato la Pezzopane – ma non vogliamo mettere alcuna data per adesso". Simone ha precisato: "È un po come se fossimo già sposati, ma vogliamo rendere il tutto ufficiale". Il matrimonio dovrebbe avere luogo nel 2019.

Stefania Pezzopane difende il suo amore per Coccia

Un filmato ha rievocato i momenti più belli nella storia della coppia e quelli più difficili. Inoltre, in studio è intervenuta la mamma di Simone, per un'emozionante sorpresa al figlio: "La loro è una storia invidiatissima. Si sposano? Era ora!", ha dichiarato la signora Coccia Colaiuta. La Pezzopane, ancora una volta (come aveva già fatto durante la sua contestatissima apparizione al Grande Fratello) ha voluto difendere la loro storia contro gli attacchi:

Sono molto innamorata. Non riesco a capire perché ci siano curiosità morbose, dubbi. Penso sia una clamorosa ingiustizia quella contro di noi. Perché dubitare, mistificare? Bisogna lasciare all'amore la possibilità di vivere, senza pregiudizi.

Simone Coccia commosso per la lettera del figlio

Coccia ha infine ricevuto un'altra gradita sorpresa, ovvero una lettera del figlio Loris, nato dal matrimonio fallito con Angela Ippoliti. La donna lo ha accusato di non versare gli alimenti e lo ha attaccato in diverse occasioni, mentre il ragazzino gli ha dimostrato tutto il suo affetto:

Caro papà, mi dai tanto amore, attenzioni e divertimento. Ogni volta mi capisci. Mi diverto molto quando giochiamo insieme. Oltre a essere il padre dei miei sogni, per me sei un idolo, un eroe e un amico. Te ne devi fregare delle cattiverie della gente, anche di quelle della famiglia. Solo io so chi sei. Sono fortunato ad avere un padre sempre presente nella mia vita, giorno e notte.