77 CONDIVISIONI

Scherzi a Parte vince ancora agli ascolti: quasi 6 milioni per l’ultima puntata

La seconda e ultima puntata di “Le Iene presentano Scherzi a parte”, pur perdendo qualcosa, conferma gli ottimi ascolti della prima puntata. Complice una concorrenza non troppo agguerrita, con Rai1 che ripropone le repliche di “Che Dio ci aiuti 2”. Resta buono il riscontro di “Boss in incognito”, con più di due milioni di telespettatori.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di A. P.
77 CONDIVISIONI
Immagine

Il boom della scorsa settimana non poteva essere casuale, quei quasi sette milioni di telespettatori per la prima puntata di Scherzi a Parte potevano essere una spia d'allarme per far capire che il trend della seconda puntata non sarebbe stato troppo diverso. E infatti Le Iene presentano Scherzi a Parte non delude, in termini di ascolti, vincendo la gara del prime time anche per la seconda e ultima puntata di questo breve esperimento capitanato da Paolo Bonolis. C'è un lieve calo, rispetto all'exploit aiutato anche dallo scherzo crudele a Paolo Brosio della prima puntata, ma il risultato della puntata di lunedì 19 gennaio resta comunque notevole: 5.835.000 telespettatori, share del 24,53%. A contribuire sono stati gli scherzi al timoroso Paolo Ruffini e anche quello a Nina Moric in topless.

Così come la scorsa settimana resta pressoché invariato il risultato conseguito da Rai1 con una replica della fiction tv di successo Che Dio ci Aiuti 2, che pur non riuscendo a contenere la debordante forza della prima serata di Canale 5 si attesta ugualmente su risultati discreti: la prima puntata ha fatto segnare 3.865.000 telespettatori, per uno share 13,38%, mentre la seconda ha visto un leggero calo, attestandosi a 3.537.000 di telespettatori, share del 15,5%. Resta invece sostanzialmente costante, al netto di qualche variazione, sin dalla prima puntata Boss in incognito condotto da Costantino della Gherardesca: 2.321.000 telespettatori e l'8,28% di share. Il programma di Rai2 ha affrontato nelle ultime due settimane una concorrenza piuttosto forte eppure è uscito dalla battaglia tutto intero, non facendo segnare perdite considerevoli.

Dopo il podio, a seguire, c'è Italia 1 con il film La furie dei titaniche registra 1.981.000 telespettatori, per uno share del 7,23%. E ancora, a una distanza marginale Alberto Angela con Ulisse, il piacere della scoperta, 1.731.000 telespettatori, per uno share del 6,31%Discreto anche il risultato d'ascolti di Quinta Colonna, che colleziona 1.168.000 telespettatori, share del 5,2%.

77 CONDIVISIONI
"C'è posta per te" con Bocci e Gadea parte forte: quasi 6 milioni di ascolti
"C'è posta per te" con Bocci e Gadea parte forte: quasi 6 milioni di ascolti
Squadra Antimafia 6 chiude senza boom, agli ascolti vince Proietti
Squadra Antimafia 6 chiude senza boom, agli ascolti vince Proietti
"I Cesaroni 6" si salvano agli ascolti solo nell'ultima puntata
"I Cesaroni 6" si salvano agli ascolti solo nell'ultima puntata
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views