1.272 CONDIVISIONI

Saviano conferma la presenza ad Amici contro ogni snobismo: “Accetto con entusiasmo”

Lo scrittore campano conferma la sua presenza alla prossima edizione del serale del programma. “La contaminazione non è contraddizione”, scrive su Facebook, per poi aggiungere: “L’incontro con Maria De Filippi è un privilegio”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Andrea Parrella
1.272 CONDIVISIONI
Immagine

Fino a qualche ora fa non era che una semplice ipotesi, per quanto decisamente attendibile. Dopo aver portato Don Ciotti sul palco di Amici, Maria De Filippi ci stava provando, quest'anno, con il simbolo per eccellenza dell'antimafia, Roberto Saviano. Discrete probabilità che alla fine l'ipotesi non avrebbe avuto conferme e invece è stato lo stesso scrittore a mettere un sigillo e accettare, tramite la sua pagina Facebook, l'invito di Maria De Filippi a parlare al pubblico vastissimo del programma, che andrà in onda ogni sabato sera a partire dall'11 aprile.

Nel suo messaggio Facebook Saviano smonta le critiche di chi aveva contestato anticipatamente le voci di una possibile partecipazione ad Amici, ritenendo il luogo poco consono ai suoi sermoni e monologhi, alieno. Lo scrittore napoletano parla di snobismo e afferma di non percepire contraddizione nella contaminazione, rievocando proprio l'esempio della presenza di Don Luigi Ciotti, presidente dell'associazione Libera, lo scorso anno:

In molti si domandano perché io abbia accettato di essere ospite da Amici con un monologo. Come mai io abbia deciso di portare i miei temi in un contesto cui sembrano alieni. Cosa c’entri io con un talent show. Sono uno scrittore, come possono le mie storie inserirsi in un contesto in cui si parla di talento e di competizione?
La verità è che a me piacciono le contaminazioni e trovo sia un privilegio poter parlare a un pubblico di ragazzi in una trasmissione tanto seguita. A me piace parlare a tutti, soprattutto a chi in genere non incontra le mie storie.
Nella contaminazione non vedo contraddizione, così come non c’è contraddizione nell’andare sulle reti Mediaset se ho la libertà di poter esprimere senza limitazioni il mio pensiero. Non c’è contraddizione e lo ha dimostrato la presenza ad Amici di Don Luigi Ciotti e di chiunque in questi anni abbia compreso quanto sia importante parlare a chi sta costruendo il proprio e il nostro futuro, a chi lo sta costruendo con il talento in un paese che sembra non lasciare speranza. Quanto snobismo nelle parole di chi si trincera dietro una presunta superiorità intellettuale, quanta presunzione nell’atteggiamento di chi critica senza mai entrare nel merito. Ormai ho imparato a schermarmi da fango e insulti e tutta la sofferenza che la mia condizione mi ha insegnato a gestire negli anni, mi dà anche la forza di poter dire: non siamo superficiali nelle valutazioni, ma siamo aperti a nuove strade, riprendiamoci la capacità di stupirci, di metterci in gioco.
L’incontro con Maria De Filippi e il suo invito li ho accolti come un’occasione, come un privilegio, quello di poter coinvolgere attraverso storie capaci di costruire empatia un pubblico di giovani e giovanissimi. Per me è una sfida importante che accetto con entusiasmo. Spero, anzi sono sicuro, che chi mi segue e mi conosce condividerà questo mio percorso.

Poco chiari i dettagli della presenza di Roberto Saviano nel programma, dopo che la De Filippi aveva manifestato il desiderio di averlo come ospite fisso. Tuttavia, standoad uno dei tweet pubblicati dallo scrittore negli ultimi minuti, sembra si tratterà di un solo monologo, presumibilmente all'inizio di una delle puntate del serale, come accaduto più volte, nelle edizione precedenti, con altri ospiti. La notizia di Saviano ad Amici arriva a poche ore dalla conferma di quella di un altro nome illustre del panorama artistico italiano, ovvero Tiziano Ferro. Il tutto contribuisce a dare ancora maggiore valore all'operazione di rinnovo del programma di Maria De Filippi, che quest'anno, più che attraverso il meccanismo, passa soprattutto per i volti rappresentativi dell'edizione del serale. Curioso infine considerare come Roberto Saviano sarà "avversario" dal punto di vista degli ascolti di Amici, visto che il 25 aprile realizzerà insieme a Fabio Fazio una puntata speciale per celebrare il settantesimo anniversario della liberazione.

1.272 CONDIVISIONI
La finale di Amici 2015, De Filippi: "Saviano ci sarà, Renzi non so ancora"
La finale di Amici 2015, De Filippi: "Saviano ci sarà, Renzi non so ancora"
Saviano ad Amici: la storia di Calamandrei come simbolo della Resistenza
Saviano ad Amici: la storia di Calamandrei come simbolo della Resistenza
"Amici" tiene la media negli ascolti anche contro Fazio e Saviano
"Amici" tiene la media negli ascolti anche contro Fazio e Saviano
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni