Amadeus ha scelto Viva Raiplay di Fiorello per annunciare il conduttore dell'Altro Festival, il programma che andrà in onda dopo il Festival di Sanremo 2020 (dal 4 all'8 febbraio) in sostituzione del tradizionale Dopo Festival. Il nome è quello di Nicola Savino, arrivato letteralmente "impacchettato" nello studio di Fiorello. "Sarà una cosa piratesca", hanno assicurato Savino e Amadeus. Probabile a questo punto anche un ruolo dello stesso Fiorello nel programma.

Altro Festival in onda su RaiPlay

Altro Festival segna una nuova rivoluzione nel servizio pubblico, dopo lo sbarco di  Viva Raiplay. Il programma sarà infatti disponibile esclusivamente in streaming, su RaiPlay. "Sono due mondi che devono coesistere", aveva spiegato il presentatore e diretto artistico Amadeus, destinato a condurre un Sanremo che per molti versi cambierà la storia della kermsse musicale, "la tradizione e l'innovazione, in questo caso una delle innovazioni era fare il DopoFestival su Raiplay. Da un lato abbiamo il teatro Ariston e contemporaneamente l'Altro Festival con un linguaggio più vicino al web e ai giovani". I Big in gara al Festival saranno invece annunciati il 6 gennaio, nel corso di una puntata speciale de ‘I soliti ignoti.

 La carriera di Nicola Savino

Per Nicola Savino è un ritorno a Sanremo: il conduttore  era già stato alla guida del Dopofestival nel 2016 e nel 2017, affiancato dalla Gialappa's Band. Lanciato nel 1984 dall'emittente locale Radio Sandonato, a fine anni 80 Savino è sbarcato a Radio Deejey (dove lavora tuttora) ed è stato poi autore del Festivalbar, de Le Iene, di Zelig Circus, Zelig Off e dei Telegatti. . Come presentatore, ha guadagnato popolarità sulla tv satellitare grazie a Sky Cine News, per poi sbarcare a Rai2 con Quelli che il calcio. Ha inoltre condotto Scorie, Colorado Cafè, Matricole & Meteore, L'isola dei famosi 9, Boss in incognito e Le Iene, dov'è attualmente al fianco di Alessia Marcuzzi ogni martedì.