197 CONDIVISIONI
11 Febbraio 2016
21:35

Sanremo 2016: Dear Jack ironici omaggiano i The JackaL con i ‘Grazie sbiaditi’

I Dear Jack hanno risposto alla sfida dei The JackaL che anche questa sera fanno la loro apparizione – in contumacia – sul palco del Festival di Sanremo 2016, terminando l’esibizione con ‘Grazie sbiaditi’ riprendendo uno dei tanti tormentoni del gruppo di videomaker napoletani.
197 CONDIVISIONI
Dear Jack al Festival di Sanremo 2016 (LaPresse)
Dear Jack al Festival di Sanremo 2016 (LaPresse)

I Dear Jack sono stati i secondi a esibirsi in questa terza serata del Festival di Sanremo 2016, nello speciale dedicato alle cover di pezzi famosi. Il gruppo formato da Leiner Riflessi, Francesco Pierozzi, Lorenzo Cantarini, Alessandro Presti e Riccardo Ruiu ha portato ‘Un bacio a mezzanotte‘ del Quartetto Cetra, reinterpretata a modo loro, ma non si è fermato là e ha voluto chiudere l'esibizione giocando a distanza con i The JackaL, il gruppo di videomaker napoletani, che da anni, ormai, è un punto fermo del web italiano. Anche i Dear Jack, quindi, hanno risposto all'appello del gruppo napoletano che in questi giorni sta chiedendo ad alcuni cantanti di portare un po' di loro sul palco dell'Ariston e lo hanno fatto portando i loro ‘Grazie sbiaditi' al Festival.

‘Grazie sbiaditi' dei Dear Jack

Sì, perché Leiner, primo cantante italiano di colore, e i compagni hanno scelto di usare il titolo di una serie immaginaria dei The JackaL ‘Negri sbiaditi', uno spin off immaginario di uno dei loro maggiori successi, ovvero ‘Gay Ingenui', le pillole che vedono protagonisti Ciro Priello e Simone Ruzzo, e che in passato ha visto la partecipazione anche di Alessandro Cecchi Paone. Leiner, quindi, alla fine dell'esibizione ha ringraziato con ‘Grazie sbiaditi', seguendo quello che era successo nelle prime due serate, quando alla sfida dei ragazzi napoletani avevano risposto Noemi prima e Clementino poi.

A Sanremo 2016 i precedenti di Noemi e Clementino

Durante la prima serata, infatti, terminata l'esibizione de ‘La borsa di una donna', Noemi aveva detto ‘State senza penzier‘, raccogliendo la sfida dei JackaL e spiegando a chi non conoscesse l'espressione mutuata dalla serie ‘Gli effetti di Gomorra sulla gente' il motivo in un video pubblicato su Facebook e al Dopofestival. Ieri sera, poi, è stata la volta di Clementino che dopo l'esordio con ‘Quando sono lontano' ha chiuso la canzone con ‘Deux frittur‘.

197 CONDIVISIONI
Sanremo 2016, i Dear Jack cantano 'Mezzo Respiro'
Sanremo 2016, i Dear Jack cantano 'Mezzo Respiro'
Sanremo, Dear Jack: "Facciamo il tifo per Alessio Bernabei, anche lui ci sostiene"
Sanremo, Dear Jack: "Facciamo il tifo per Alessio Bernabei, anche lui ci sostiene"
34.638 di Peppe Pace
Sanremo 2016 gli Zero Assoluto raccolgono la sfida dei JackaL: 'Ciao Alfredo'
Sanremo 2016 gli Zero Assoluto raccolgono la sfida dei JackaL: 'Ciao Alfredo'
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni