20.459 CONDIVISIONI
13 Febbraio 2015
23:14

Sammy, malato di progeria, a Sanremo 2015: “La mia forza è la positività”

Carlo Conti ha accolto sul palco Sammy Basso, il ragazzo malato di progeria, ovvero invecchiamento precoce, diventato famoso dopo aver girato un docu-reality dal titolo “Il viaggio di Sammy” in giro per gli Stati Uniti.
A cura di Eleonora D'Amore
20.459 CONDIVISIONI

Ospite speciale di Carlo Conti al Festival di Sanremo 2015, è stato Sammy Basso, il giovane malato di progeria, ovvero di invecchiamento precoce. Abbiamo imparato a conoscerlo meglio durante la promozione del docureality televisivo Il viaggio di Sammy, attraverso il quale ha mostrato il suo viaggio in giro per gli Stati Uniti. Un ragazzo pieno di vita e di speranza, nonostante la malattia rara che l'ha colpito sin da piccolo:

"Mi sto divertendo molto, è un festival fantastico. Io sto studiando fisica, cerco di fare il mio meglio. Dove trovo la forza? Più che forza è positività. La ricavo dalla mia famiglia, dagli amici, da tutto ciò che ho intorno. Ho fatto il giro degli Stati Uniti, ho incontrato un sacco di persone, dagli indiani d'america a James Cameron. Volevo ringraziarvi per avermi fatto godere questo Sanremo e vorrei augurare tante buone cose a tutti".

Carlo Conti gli ha poi fatto la fatidica domanda, quella ormai di rito per tutti i super ospiti del Festival. Qual è la tua canzone di Sanremo preferita?

"La mia canzone di Sanremo? Con te partirò di Andrea Bocelli, legata al mio viaggio e alla mia vita".

20.459 CONDIVISIONI
Il viaggio di Sammy
Il viaggio di Sammy
36.110 di Spettacolo Fanpage
Il viaggio di Sammy, in tv il sogno di un ragazzo che invecchia precocemente
Il viaggio di Sammy, in tv il sogno di un ragazzo che invecchia precocemente
Festival di Sanremo 2015 - la serata finale
Festival di Sanremo 2015 - la serata finale
199.777 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni