Roy Paci al Festival di Sanremo 2019, come ospite nel duetto con Pau dei Negrita ed Enrico Ruggeri, ha mostrato al polso il braccialetto ‘verità per Giulio Regeni'. Già lo scorso anno, quando gareggiava con Diodato con il brano Adesso, aveva indossato il braccialetto giallo per tutto il Festival e aveva ricevuto anche i ringraziamenti di mamma Paola Deffendi. Roy Paci  si fa ancora una volta portavoce di una richiesta, quella della verità sulla morte di Giulio Regeni, sull'omicidio del giovane ricercatore friulano avvenuto in Egitto nel gennaio del 2016.

Aveva dichiarato di non essere intenzionato a toglierlo finché non fosse stata fatta luce su tutta questa terribile vicenda e, a un anno di distanza dallo scorso Festival, è tornato a mostrarlo sul polso destro, scoprendolo come sempre mentre è intento a suonare la sua tromba.

L'anno scorso, durante la conferenza stampa che ha preceduto la serata finale del Festival di Sanremo 2018, Roy Paci aveva raccontato di aver ricevuto una mail da Paola Deffendi, madre di Giulio Regeni. Una mail con un messaggio che aveva profondamente colpito il noto artista, a tal punto da volerla condividere su Instagram, per dare spazio alle parole più belle che in quel momento gli avevano attraversato la mente e il cuore: "Ecco cosa significa per me dare un senso alla mia musica. Grazie di cuore mamma Paola, il tuo messaggio mi ha commosso davvero tanto". E, stesso in conferenza stampa, aveva anche aggiunto, mentre sedeva accanto a Diodato: "Per me essere musicista ha senso se si è legati alla realtà, è un lato importante. Il messaggio mi ha commosso".