"La regina sta entrando in azione". Arrivano dai social le prime immagini dal set di Rosy Abate 2, le cui riprese sono iniziate da poco. La serie spin off di Squadra Antimafia, con Giulia Michelini nei panni della regina di Palermo, la ex capomafia impegnata a ritrovare il figlio Leonardino, avrà una seconda stagione. Un ritorno inevitabile, dato l'entusiasmante riscontro da parte del pubblico della prima annata in onda nel 2017. Le foto pubblicate sulla pagina Instragram della serie mostrano la Michelini nel backstage, tra oggetti di scena e i membri della troupe.

La trama della seconda stagione

La stagione sarà diretta da Beniamino Catena e prodotta da TaodueFilm. Dove eravamo rimasti? Rosy aveva ritrovato Leonardino, adottato da una famiglia pericolosamente legata a Cosa Nostra. Nelle nuove puntate, vedremo Rosy reduce da sei anni in carcere, con la possibilità di riabbracciare il figlio. Si troverà di fronte un Leonardo cresciuto e molto diverso da quello che ricordava.

Rosy Abate 2, quando va in onda

Rosy Abate 2 è una delle più attese della ricca stagione delle fiction Mediaset  del 2018-19. Andranno in onda 5 puntate, ma per vederle il pubblico di Canale 5 dovrà pazientare con tutta probabilità fino alla primavera 2019. Si attende di capire se i nuovi episodi replicheranno il successo dei precedenti, che hanno sfiorato i 5,3 milioni di spettatori nel finale della prima stagione.

Sarà l'ultima volta di Giulia Michelini nei panni di Rosy

Intanto, Giulia Michelini si è imposta come un'icona del pubblico popolare, con cachet stellare (un milione di euro, tra i più alti della fiction italiana) e un grande affetto da parte del pubblico. L'attrice ha però già chiarito che, dopo queste puntate, non tornerà più a vestire i panni dell'iconica regina di Palermo.