Sofia Tornambene, 16 anni, è stata la vincitrice di X Factor 13. La partecipazione nel marzo di quest'anno a Sanremo Young con il nome d'arte di Kimono non è passata inosservata agli addetti ai lavori e nemmeno ai diretti interessati. Dopo le parole di Antonella Clerici ("Non siamo poi tanto incapaci"), arrivano anche quelle di Rita Pavone, in giuria nel corso dell'edizione di Sanremo Young: "Date alla Clerici quello che è della Clerici". 

Le parole di Rita Pavone

Rita Pavone appoggia Antonella Clerici in un momento storico difficile per la conduttrice. Proprio Sanremo Young è stato ufficialmente cancellato dai palinsesti solo due giorni fa.

Dare a Cesare quello che è di Cesare. Dare ad @antoclerici quello che è della Clerici. La vincitrice di XF 2019, Sofia Tornambene, ha partecipato con il nome d'arte di Kimono all'ultimo" Sanremo Young" nel marzo di quest'anno. La Clerici c'aveva visto bene e anche noi giurati.

La rivendicazione di Antonella Clerici

Dopo la vittoria di Sofia Tornambene a X Factor 13, Antonella Clerici ha voluto rivendicare la bontà di Sanremo Young nello scovare talenti: "Evvai non siamo poi tanto incapaci a riconoscere talenti. Viva Sofia, viva X Factor 13 e viva Sanremo Young". A ben vedere, Sofia Tornambene non era la sola concorrente della tredicesima edizione di X Factor a provenire dal mondo dei programmi di Antonella Clerici. Davide Rossi, il quarto classificato di questa edizione appena conclusa, aveva fatto il suo esordio proprio a "Ti lascio una canzone" nel 2011. La chiusura di Sanremo Young è stato inteso come un ulteriore schiaffo alla professionalità di Antonella Clerici in contrasto dal direttore di rete, Teresa De Santis.