Il quinto e sesto episodio de Il Cacciatore 2 andranno in onda mercoledì 4 marzo alle 21.20 su Rai2. Si potrebbe pensare a uno scherzo, se il calendario non segnasse il 4 marzo anziché il 1 aprile. Ennesimo cambio di programmazione per Rai2, che a distanza di pochi giorni stravolge per la terza volta la collocazione della serie Tv diretta da Davide Marengo, riportandola al mercoledì dopo averla spostata definitivamente al venerdì. A comunicarlo sono gli account social dei protagonisti della serie, tra tutti quello di Francesco Montanari, che a poche ore dalla prima serata di mercoledì annuncia il nuovo cambio di strategia. Pochi minuti dopo la comunicazione di Rai2 sugli account ufficiali:

Il Coronavirus stravolge la programmazione di Rai2

Pochi giorni fa avevamo già sottolineato la schizofrenica programmazione di Rai2, con la scelta di rinviare la messa in onda de "Il Cacciatore 2" per fare spazio a una diretta di Rai Parlamento con informazioni sulla questione Coronavirus. Da lì ha regnato il caos: la rete aveva prima annunciato lo slittamento del terzo e quarto episodio al mercoledì successivo, il 4 marzo, per poi virare sulla scelta di piazzare la serie al venerdì sera, al posto di "The Good Doctor", che sarebbe quindi passata al mercoledì. Decisione inizialmente comunicata come definitiva e permanente, prima che pochi minuti arrivasse l'ennesima virata, con il ritorno alla programmazione iniziale.

Calo di ascolti per Il Cacciatore 2

Se da una parte è necessario ricordare che i palinsesti televisivi sono materia viva adesso più che mai, vista la vicenda Coronavirus che sta obbligando le emittenti a continui aggiornamenti, quello in questione appare un cambio di strategia che può solo disorientare il telespettatore e che rischia di penalizzare i prodotti stessi della rete. Non a caso, venerdì scorso, "Il Cacciatore 2" ha sofferto di un calo di circa due punti di share rispetto agli episodi precedenti, finendo in una serata affollatissima e scontrandosi con la concorrenza del serale di "Amici" su Canale 5 e della Corrida di Carlo Conti su Rai1. E il danno è doppio anche per gli affezionati telespettatori di The Good Doctor, che di fatto dovranno attendere due settimane prima di vedere i nuovi episodi della terza stagione.