La programmazione di Rai3 si arricchisce del ritorno di Pino Strabioli e del suo format, "In Arte", inaugurato nella scorsa stagione con appuntamenti monografici dedicati a grandi artiste della musica italiana. Se l'anno scorso il programma aveva lasciato il segno con l'approfondimento "In Arte Mina", che aveva sancito definitivamente il successo dello stile di racconto di Strabioli, il programma di Rai3 tornerà con due appuntamenti dedicati a due grandi donne della musica nostrana: Ornella Vanoni e Gianna Nannini.

La prima puntata, "In Arte Ornella", andrà in onda domenica 1 dicembre alle ore 21.25, rindagando in lungo e in largo la carriera di un'artista che, oltre ad essere tra le più grandi interpreti della nostra musica, negli ultimi anni vive una nuova giovinezza attraverso una inaspettata dimensione televisiva che esalta la sua impareggiabile schiettezza. La puntata è il frutto di una lunga intervista di Strabioli a Ornella Vanoni, intervallata da momenti di repertorio ricavati dagli sconfinati archivi Rai e, allo stesso tempo, interviste e inserti speciali con dichiarazioni e interviste di colleghi e amici della cantante milanese. Simile impostazione per la puntata dedicata a Gianni Nannini, in queste settimane in promozione con il suo nuovo album ed entrata di diritto nell'olimpo delle voci più amate d'Italia. "In arte Gianna Nannini" andrà in onda domenica 8 dicembre, su Rai3, alla stessa ora.

Non c'è dubbio che Pino Strabioli sia un volto televisivo fortemente rappresentativo della recente e fortunata stagione di Rai3. La rete diretta da Stefano Coletta è stata capace di rafforzare la propria identità attraverso un mix di titoli storici di Rai3 affiancati da nuovi programmi che si sono adattati perfettamente al linguaggio del canale, contrassegnato da garbo, fluidità e ritmi mai esasperati. Format come "Grazie dei fiori" e "In arte" hanno trovato terreno fertile proprio in questo contesto, tracciando il percorso della tv in punta di piedi di Pino Strabioli.