È trascorso un mese esatto dalla morte di Felicita, la madre di Piero Chiambretti. Proprio il conduttore televisivo, da pochi giorni tornato a farsi vedere sui social network dopo un periodo di pausa dovuto al trauma per la scomparsa, ha voluto ricordare la donna pubblicando su Instagram una fotografia di sua madre, semplicemente accompagnato dalla didascalia "1 mese", riferita proprio al tempo trascorso dal giorno della scomparsa.

1 Mese

A post shared by PIERO CHIAMBRETTI (@pierochiambretti) on

La madre di Piero Chiambretti è una delle vittime della piaga del coronavirus, l'epidemia globale che ha messo in ginocchio l'Italia e non solo. Lo stesso conduttore televisivo di Rete4 era stato ricoverato pochi giorni prima del decesso della madre per aver contratto il coronavirus. A darne notizia, allora, erano state Iva Zanicchi e l'amica Vladimir Luxuria, che aveva effettivamente confermato come Chiambretti, 63 anni, si trovasse all'ospedale Mauriziano di Torino dove era stato ricoverato proprio in contemporanea con sua madre, colpito dal virus.

Scomparsa il 21 marzo, Felicita Chiambretti era stata già celebrata da suo figlio proprio nel giorno della scomparsa, attraverso dei versi che la stessa poetessa aveva composto: "Catturata dall'enigma non ho certezze di chi sia io veramente, nella camera oscura intravvedo fiocchi di neve continuando il gioco di buio".

A un mese di distanza l'emergenza coronavirus continua a tenere l'Italia stretta in una morsa. Molto alto il numero dei decessi, nonostante siano arrivati dati positivi negli ultimi giorni rispetto a un netto calo dei contagi e un consistente numero di guariti in più. Ancora lontano il discorso relativo alla ripresa di programmi televisivi come quello di Piero Chiambretti, La Repubblica delle Donne, in onda su Rete4 fino a pochi giorni prima del lockdown.