4 Dicembre 2014
17:26

Partono le indagini su Bill Cosby, la polizia: “Irresponsabile non indagare”

Secondo quanto rivelato da Tmz, Bill Cosby sarebbe ufficialmente indagato per abusi sessuali nei confronti di minori, presumibilmente consumati nel 1974 nella Playboy Mansion. Una fonte interna alla polizia di Los Angeles: “Sarebbe stato irresponsabile non indagare”.

La polizia di Los Angeles è pronta ad investigare su Bill Cosby e sui presunti abusi sessuali che si potrebbero essere presumibilmente consumati nella Playboy Mansion. Una donna di nome Judy Huth sostiene di essere stata prima ubriacata e successivamente violentata nella residenza di Hugh Hefner, quando aveva soltanto 15 anni nel 1974. Il retroscena è stato pubblicato da TMZ, citando fonti interne al Dipartimento della Polizia di Los Angeles che, nonostante il reato in prescrizione, "ha l'obbligo di indagare su ogni ipotesi di reato, quando una presunta vittima si fa avanti con una dichiarazione". Secondo quanto rivelato dalla fonte a TMZ, sarebbe irresponsabile per la polizia rifiutare di far partire le indagini quando una vittima presenta regolare denuncia.

Durante un'intervista recente, l'attore è stato interpellato per rispondere a queste accuse.

Non c'è niente da dire, davvero. Non c'è alcun commento a riguardo.

Le indagini partono pochi giorni dopo nuove accuse, rese note in diretta tv da Janice Dickinson. L'ex top model è scoppiata in lacrime durante un'intervista di approfondimento alla CNN dove spiegava di essersi lasciata convincere ad andare in albergo con lui, sicura del fatto che lui non avesse cattive intenzioni. Approfittando di alcuni dolori mestruali, Bill Cosby le avrebbe dato una pillola che le avrebbe causato uno svenimento.

Quando ho iniziato ad avere il black out, ricordo solo che lui mi scattava foto con una Polaroid. Me le ricordo sparse per la camera, al mattino seguente. Quando mi sono risvegliato avevo dolori dappertutto, c’era sperma su di me e sui miei pantaloni. Era come essere all’inferno.

Per adesso la polizia di Los Angeles indagherà solo sui presunti abusi ai danni di Judy Huth, ma con Janice Dickinson e con Carla Ferrigno e Barbara Browman, sarebbero quattro le donne molestate negli anni '70 dal comico.

"Stupratore!", lo hanno scritto sulla stella di Bill Cosby
Bill Cosby piange sul palco, il pubblico in piedi:
Bill Cosby piange sul palco, il pubblico in piedi: "Ti amiamo!"
Janice Dickinson in lacrime:
Janice Dickinson in lacrime: "Bill Cosby è un mostro"
60.076 di antofox
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni