218 CONDIVISIONI
2 Dicembre 2014
11:33

“Bill Cosby è un mostro”, Janice Dickinson scoppia in lacrime in diretta

L’ex top model scoppia in lacrime in diretta alla CNN mentre racconta dello stupro che ha subito da Bill Cosby nel 1982: “Mi costrinse ad andare in albergo con lui, mi ha drogata e poi mi ha stuprato”. Poi la rabbia: “Fottiti, mostro!”.
A cura di G.D.
218 CONDIVISIONI

"Fottiti, mostro!". Si riferisce a Bill Cosby poi scoppia in lacrime. È Janice Dickinson che, in diretta alla CNN, racconta con lucida precisione quanto avvenne nel 1982. Secondo il suo racconto, il noto mattatore statunitense protagonista con la serie arrivata in Italia come "I Robinson", l'avrebbe portata in albergo su Lake Tahoe, drogata e poi stuprata ripetutamente. L'invito ad uscire le fu rivolto con l'offerta di un aiuto per la sua carriera, quando entrarono in albergo, stando al racconto della Dickinson, ci fu solo violenza.

Janice Dickinson spiega di essersi lasciata convincere ad andare in albergo, sicura del fatto che lui non avesse cattive intenzioni, essendo già sposato. Poi, approfittando di alcuni dolori mestruali, Bill Cosby le diede una pillola, che però le causò uno svenimento.

Quando ho iniziato ad avere il black out, ricordo solo che lui mi scattava foto con una Polaroid. Me le ricordo sparse per la camera, al mattino seguente. Quando mi sono risvegliato avevo dolori dappertutto, c'era sperma su di me e sui miei pantaloni. Era come essere all'inferno.

"Ma perché non ha denunciato Bill Cosby nel 1982?", chiede la giornalista della CNN

Si, avrei dovuto riferire tutto alla polizia, avevo un ricordo esatto e chiaro di tutto quello che era successo. Ho sbagliato.

Bill Cosby continua a negare ogni coinvolgimento e dopo l'intervista della CNN, il suo avvocato difensore ha rilasciato un comunicato dove smentisce con forza le parole della Dickinson:

La storia di Janice Dickinson e le sue accuse di stupro sono una menzogna costruita. C'è una contraddizione evidente tra quello che ha sostenuto la prima volta, tra quello che ha scritto nel suo libro e quello che ha detto ai media nel 2002, quando rivelò che lei si rifiutava di dormire in albergo ed il signor Cosby la portò fuori.

Prosegue il braccio di ferro a colpi di dichiarazioni tra la Dickinson e Bill Cosby, mentre la storia si fa sempre più oscura ed intricata. Le conseguenze di questo bombardamento mediatico hanno avuto un effetto devastante per l'immagine del comico, rovinando le battute finali della sua carriera. Era pronto a tornare con il suo "The Bill Cosby Show", ma la NBC ha cancellato tutto.

218 CONDIVISIONI
"Stupratore!", lo hanno scritto sulla stella di Bill Cosby
Bill Cosby piange sul palco, il pubblico in piedi:
Bill Cosby piange sul palco, il pubblico in piedi: "Ti amiamo!"
"Bill Cosby è un mostro, mi ha drogata e stuprata", parla Barbara Bowman
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni