A 10 anni dalla sua partecipazione al “Grande Fratello 2009”, Paolo Mari torna in tv a “Live – Non è la D’Urso”. Ex concorrente del reality show per eccellenza, fu squalificato per essersi denudato di fronte agli altri concorrenti e alle telecamere durante uno scatto di ira. Quel gesto violento convinse i suoi compagni di gioco a chiedere l’espulsione di Paolo che fu cacciato dalla Casa per effetto di un provvedimento disciplinare meno di una settimana dopo.

Il ricovero di Paolo Mari

È stato lo stesso Paolo, che già in passato aveva parlato del periodo di profonda depressione affrontato, a raccontare il ricovero seguito alla sua uscita dalla Casa: “Stavo seriamente male, ho avuto un periodo di forte depressione e sono stato seguito per qualche anno. Avevo un disagio sociale, purtroppo l’ho manifestato di fronte a tutti. Una settimana dopo sono stato ricoverato con un TSO. Sono stato dichiarato aggressivo perché ero diventato violento, anche se non ho mai fatto male a nessuno tranne che a me stesso”.

Paolo Mari oggi fa l’idraulico

Tornato a fare l’idraulico dopo quella breve parentesi vissuta sotto i riflettori, Paolo ha ammesso di soffrire bipolarismo, un disturbo caratterizzato da cambiamenti patologici e repentini del tono dell’umore: “Ho sofferto di bipolarismo. Ridevo e uscivo con gli amici poi di colpo cominciavo a stare male. Quel periodo l’ho superato. Sono più di 5 anni che non prendo psicofarmaci. Da questa esperienza ho imparato un aspetto del mio carattere che non conoscevo”. Mari, riuscito a curarsi fino a poter sospendere i farmaci, ha ripreso la sua vita: “Ho tre figli e un lavoro. Ho una figlia di 23 anni nata quando ero giovanissimo. Poi ho avuto Serena e Alessandro con la mia ultima compagna”.