Paolo Bonolis può resistere a tutto, ma non al richiamo della sua fede calcistica. Il conduttore era stato annunciato tra gli ospiti del programma ‘Che tempo che fa‘ per promuovere il suo libro intitolato ‘Perché parlavo da solo‘. Tuttavia, ha deciso di disertare. Si è collegato con Fabio Fazio dallo stadio San Siro dove si sta disputando in queste ore la partita tra la sua squadra del cuore, l'Inter e la Juventus.

Paolo Bonolis a San Siro per vedere Inter – Juventus

Paolo Bonolis, munito di apposita sciarpa nerazzurra, si è collegato con Fabio Fazio e ha svelato il motivo della sua assenza in studio. Il conduttore gli ha chiesto: "Come sta andando la partita?" e lui ha replicato: "Da una parte c’è una squadra che fa paura e dall’altra una che non si intimorisce". La fede nerazzurra di Bonolis è cosa risaputa. Il fatto che abbia messo da parte anche la promozione del suo nuovo libro pur di stare accanto alla sua squadra durante una partita tanto importante, è la conferma della sua grande passione per l'Inter.

Sarà ospite di ‘Che tempo che fa' prossimamente

Paolo Bonolis, interpellato da Fabio Fazio, ha spiegato che il suo libro non è una vera e propria autobiografia ma più "una raccolta di pensieri" che spazia su diversi temi, dalla politica alla religione. Un aneddoto in particolare ha attirato l'attenzione di Fazio. Silvio Berlusconi avrebbe contattato il conduttore di ‘Avanti un altro' e ‘Ciao Darwin' per dargli un incarico decisamente importante:

"Berlusconi mi voleva portavoce di Forza Italia. È vero, sono scampato anche a questo (ride, ndr). Sono scampato anche a una tigre, ma quando vengo te lo racconto, perché se ci penso ho ancora delle perdite".

Infine, ha assicurato che sarà presente in una delle prossime puntate, starà a Fabio Fazio scegliere la data in cui fare l'intervista: "Dammi un appuntamento".