9 Gennaio 2013
13:19

Paola Perego risponde ad Aldo Grasso: “Attaccano me per colpire Lucio Presta”

Paola Perego dalle pagine di Chi risponde al critico televisivo Aldo Grasso che le ha dato della raccomandata e privilegiata. La conduttrice di Rai1 non ricorda esperienze televisive “negative” e dichiara di aver rifiutato un importante reality Mediaset.
A cura di Fabio Giuffrida

Paola Perego conduce la nuova trasmissione "Superbrain"

C'è chi produce, chi ci mette la faccia e chi critica. Ma quando questi vengono in conflitto può succedere di tutto: è il caso dell'agente di spettacolo Lucio Presta che si è scagliato contro il giornalista del Corriere della Sera Aldo Grasso. Presta ha usato toni piuttosto duri per rispondere via Twitter ad una critica lanciata dalle pagine del giornale diretto da Ferruccio De Bortoli: insomma Paola Perego è stata etichettata come "una raccomandata da Lucio Presta" e che quindi avrebbe fatto ritorno in Rai grazie al pacchetto che comprendeva Roberto Benigni. Questa l'altra verità: Benigni è stato un grandissimo regalo che la Rai ha voluto fare agli Italiani facendo rivivere la Costituzione italiana anche se solo per una sera; mentre il programma della Perego "Superbrain – Le supermenti" è stato un grande successo sia in termini di audience che di qualità, proponendo un format mai visto e portando alla vittoria un giovanissimo. Il messaggio che è veicolato da questo programmo è stato of course la vittoria del merito, delle "menti". Finalmente un programma non urlato e ben fatto.

Paola Perego ha replicato tramite Chi ad Aldo Grasso in un'intervista esclusiva dove ha ribadito come in tv venga premiato il talento e che ogni vip ha il diritto di essere rappresentato per valorizzare meglio le proprie abilità:

Qualcuno sostiene che io sia raccomandata e privilegiata. A volte colpiscono me per colpire lui [Lucio Presta, ndr] Io ho bisogno di un buon manager per essere rappresentata al meglio come tutti quelli che fanno il mio lavoro. E ho scelto il migliore.

L'hashtag #IoStoConPresta ha mobilitato i vip e non solo, facendo recapitare sul profilo Twitter del noto agente di spettacolo una miriade di attestati di stima. Lui che non l'ha presa affatto bene e che – sempre via social network – ha etichettato Grasso come un "cogli***" e augurandogli che tutto quello che lui fa agli altri "lo facciano a sua moglie e ai suoi figli". Una reazione durissima che ha spinto il Direttorissimo del Corriere della Sera ad intervenire per difendere l'operato del suo collega e per lanciare una frecciatina a Presta il quale a sua volta non ha esitato a rispondere, precisando di essere stato aggredito.

La Perego non ricorda nemmeno esperienze negative, non capisce dunque a quali sfortunate trasmissioni si riferisse il critico televisivo:

Chi vuole colpire e non può avvalersi di dati, deve mistificare. In una carriera così lunga ci sono sicuramente programmi che vanno meglio ed altri meno bene, ma sugli ultimi c'è poco da dire: Attenti a quei due è stato allungato in corsa di altre due puntate mentre Superbrain è andato bene. Bisognerebbe chiedere al signor Grasso quali siano gli ultimi insuccessi ai quali si riferisce. Forse mi ha scambiata per qualcun altro.

La Perego ha rifiutato un importante reality Mediaset e alcune prime serate in Rai, ma non potrà di certo scordare la conduzione de La Talpa su Italia 1 che è stato il più grande successo di ascolti per la rete giovane del Biscione.

Per Aldo Grasso la Perego è raccomandata e il web risponde #Iostoconpresta
Per Aldo Grasso la Perego è raccomandata e il web risponde #Iostoconpresta
Briatore e Gregoraci con Paola Perego e Presta per il Capodanno in Kenya
Briatore e Gregoraci con Paola Perego e Presta per il Capodanno in Kenya
Natale social in Kenya per la Gregoraci e Briatore con i Presta (FOTO)
Natale social in Kenya per la Gregoraci e Briatore con i Presta (FOTO)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni