Scopriamo che Paola Cortellesi avrebbe potuto condurre il Festival di Sanremo 2019, ma contattata dal direttore artistico Claudio Baglioni, l'attrice romana ha declinato l'invito. Queste le sue parole ad Adnkronos. "Avrei avuto molto piacere di raggiungere i miei amici sul palco di Sanremo. Già qualche mese fa, quando il mio amico Claudio Baglioni mi aveva invitato a far parte della sua squadra, per impegni già presi, a malincuore, ho dovuto declinare la proposta. Purtroppo, le riprese del film (quello che sta girando con il marito Riccardo Milani e che uscirà il 18 aprile, ndr.) non mi consentono di partecipare".

La smentita di Paola Cortellesi

È arrivata dunque la smentita di Paola Cortellesi, in una conversazione con i colleghi di AdnKronos. Si era parlato di una sua possibile presenza sul prestigioso palcoscenico dell'Ariston, per il 69esimo Festival di Sanremo, dove Claudio Baglioni e il suo staff avrebbero tanto voluta vederla almeno per una delle serate, in qualità di ospite. Claudio Baglioni ha corteggiato la Cortellesi per affidarle la conduzione, poi però la scelta sarebbe ricaduta su Virginia Raffaele.

La scelta di Claudio Baglioni

Superando ogni pettegolezzo, Claudio Baglioni è stato abbastanza chiaro nel confermare una tipologia di scelta già provata nella vittoriosa edizione precedente. Due volti, uno maschile e uno femminile, entrambi comuni a due mondi apparentemente distanti. Dopo Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker, saranno Claudio Bisio e Michelle Hunziker che proveranno a dare vita a un nuovo capitolo di grande successo nella storia del Festival di Sanremo. Per entrambi, non è la prima volta: Bisio è stato ospite nel 2013, sotto la guida di Fabio Fazio; Virginia Raffaele ha partecipato all'edizione 2016, presentando le sue imitazioni, ogni sera una diversa.