21 Giugno 2016
16:07

Pace fatta tra Stash e Mandelli, il cantante: “A volte la rabbia non ti fa essere lucido”

Il frontman dei The Kolors e il conduttore si incontrano a Rtl 102.5 dopo la lite furiosa nel dietro le quinte degli Mtv Awards 2016. Stash si scusa con i suoi fan, Mandelli aggiunge: “Quel video uscito sui social non vuol dire niente, come intervenire in una conversazione degli altri sul finale”.
A cura di Andrea Parrella

Non era una gag, come molti hanno pensato. Lo screzio tra Stash e i The Kolors con Francesco Mandelli, conduttore degli Mtv Awards 2016, c'è stato davvero. Ma per fortuna è stata siglata la pace, in diretta a Rtl 102.5 durante la messa in onda del programma The Flight. Il frontman della band vincitrice di Amici nel 2015 e il conduttore televisivo, nonché attore e musicista, si sono scusati con il pubblico in diretta e hanno spiegato le motivazioni di quello screzio sintetizzabile in un video pubblicato sul web in cui si vedono i due insultarsi in malo modo nel dietro le quinte degli Mtv Awards 2016. Il più mortificato, visti anche gli insulti e gli attacchi ricevuti sul web per lo sputo alla telecamera durante l'esibizione, è stato proprio Stash:

Oggi sono qui per far capire alle persone che mi seguono, e anche a quelle che non mi seguono, che quello che hanno visto è l'atteggiamento di una persona non proprio consono a quello che sono. La prima cosa che avrei dovuto fare era scusarmi con i fan per quel gesto, spiegando perché avessi reagito d'impulso. Quel gesto lì è una reazione a quello che ho pensato fosse un boicottaggio alla mia performance. Quello che i fan e che le persone che non mi conoscono hanno visto è uno Stash che non rispecchia il mio modo di essere. A volte la rabbia prende il sopravvento e ti fa vedere le cose annebbiate, non ti fa essere lucido. In quel momento lì ho reagito contro uno strumento dietro il quale non mi sono reso conto ci fossero tanti occhi a guardarmi. Ho scelto il modo peggiore per esternare la mia rabbia.

Mandelli: "Zero odio, quel video non doveva venire fuori"

I toni erano quelli di una grande riconciliazione e Mandelli ha proseguito il discorso avviato da Stash con un accenno al video della lite, che ha reso definitivamente un caso mediatico quanto accaduto l'altra sera a Firenze: "Quel video uscito sui social è l'ultima parte di una cosa successa dietro le quinte che non doveva venire fuori. Ragazzi, dimenticatevi quel filmato, perché quel filmato non vuol dire niente. E' come arrivare in una conversazione alla fine". Il più bravo dei due con le parole ha infine chiuso con il motto in odore di pacifismo: "Zero odio, perché questa roba non serve a nessuno. Ricordiamoci che ci svegliamo la mattina e non dobbiamo andare a lavorare".

Lo sputo in telecamera di Stash

Il clamore, domenica sera, si era sviluppato intorno al brutto gesto del frontman dei The Kolors, il quale sul finire dell'esibizione agli Mtv Awards 2016 aveva inspiegabilmente sputato verso l'inquadratura, attirando su di sé le critiche pressochè unanimi del web. Ne era seguito un post di denuncia verso un presunto boicottaggio, poi cancellato, seguito da un messaggio di scuse più moderato nelle ore successive.

Francesco Mandelli: “Stash voleva menarmi”, poi spunta la foto dell’abbraccio
Francesco Mandelli: “Stash voleva menarmi”, poi spunta la foto dell’abbraccio
Rissa tra Mandelli e Stash:
Rissa tra Mandelli e Stash: "Ti danno il premio e lo rifiuti, ma chi ca**o sei?" (VIDEO)
Stash sputa sulle telecamere agli MTV Awards 2016
Stash sputa sulle telecamere agli MTV Awards 2016
137.729 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni