L'abbraccio tra Alessia Marcuzzi e Simona Ventura a "Le Iene", in occasione dell'omaggio che la trasmissione ha reso a Nadia Toffa nella prima puntata dopo la sua scomparsa, è stato immortalato e catalogato come un momento di rappacificazione dopo gli screzi del passato. Purtroppo la tendenza a ridurre tutto a liti e pace fatta riguarda i nostri tempi e quell'incapacità di guardare alle sfumature e alle complessità dei rapporti.

Il primo attacco di Simona Ventura ad Alessia Marcuzzi

Che in passato ci siano state effettivamente delle incomprensioni tra Alessia Marcuzzi e Simona Ventura, questo è fuori dubbio. Tutto iniziò con la partecipazione di Simona Ventura all'Isola dei Famosi in qualità di concorrente, scelta che andò ad intrecciarsi con il suo passato da conduttrice del reality e il confronto con la stessa Marcuzzi. Tornata dall'Honduras Simona Ventura non risparmiò di critiche il programma:

Da conduttrice non avrei mai mandato in onda la lotta nel fango. Avremmo potuto farci malissimo, perché arrivavamo da tre settimane di quasi digiuno. Il fango era scivoloso. Si sapeva benissimo che Gallella e Preti non si volevano bene. Forse a Milano la situazione è un po’ sfuggita di mano. C'erano dei bambini davanti allo schermo. Mia figlia Caterina è scappata via piangendo, è ancora scossa. Si può fare della buona televisione, ma non dimentichiamo che i bambini ci guardano.

La delusione di Alessia Marcuzzi

Cosa per la quale non mancò risposta diretta di Alessia Marcuzzi, attraverso una dichiarazione nella quale non nascose un certo risentimento per la collega: "Quando Mediaset mi ha detto ‘Che ne pensi di avere Simona Ventura sull’Isola? Ho detto ‘E’ una bomba’, avere l’ex conduttrice dell’Isola per me era una cosa che non si era mai sentita, non credo che tante altre persone avrebbero accettato e invece io ho detto ‘No, è una figata’. Sono rimasta un po’ male con lei e gliel’ho detto anche in faccia quando è tornata, perché quando è tornata ha fatto un paio di interviste dove ha detto ‘Io da conduttrice non avrei fatto la lotta ne fango, non avrei fatto questo e quello’. Allora quando è tornata ci siamo salutate e le ho detto ‘Mi dispiace che tu abbia detto quelle cose, primo perché sai come sono fatta, secondo perché nelle tue Isole sono successe cose ben più gravi della lotta nel fango e non si è mai fatta problemi…".

Quando la Ventura definì uno scempio l'Isola della Marcuzzi

Un ulteriore atto della diatriba a colpi di dichiarazioni a mezzo stampa arrivò nell'aprile 2019, il soggetto era ancora l'Isola dei Famosi e le settimane erano quelle dei momenti poco edificanti con Fabrizio Corona e le accuse a Riccardo Fogli. Interrogata sul tema, la Ventura rispondeva così: "Non ho visto niente, preferisco non guardare lo scempio che è stato fatto, è un dolore troppo grande. L’Isola in cui io ho investito passione, sangue, lavoro, sudore è diventata un’altra cosa, declinata in stile Grande Fratello on the Beach”. Parole che danno forma alla didascalia "pace fatta" sotto alla foto di quell'abbraccio tra Alessia Marcuzzi e Simona Ventura.

Una rivalità imposta dal tempo

Il dissidio aveva trovato in realtà un principio di risanamento con gli auguri di Simona Ventura ad Alessia Marcuzzi alla vigilia della prima puntata di Temptation Island Vip, ennesimo programma che ha visto le due presentatrici susseguirsi alla conduzione. Che è in fondo la chiave della rivalità tra Ventura e Marcuzzi, due conduttrici appartenenti a due generazioni diverse, che si sono involontariamente avvicendate alla guida dei programmi che hanno segnato la loro carriera. Prima "Mai dire gol", poi "Le Iene", "L'Isola dei Famosi" e più recentemente "Temptation Island Vip". Una rivalità che, come accade spesso nello sport, non necessita di antipatia reciproca per esistere.