Aspettando la quinta stagione di "Black Mirror", online in tutti i paesi in cui Netflix è disponibile dal 5 giugno, da ieri, a cadenza settimanale, andranno online tre cortometraggi spin-off su Youtube. Si tratta di "Little Black Mirror", produzione divisa tra America Latina e Stati Uniti che mette in mostra tre storie che seguono lo stesso stile della serie ideata da Charlie Brooker. Gli episodi, pubblicati dal canale Youtube di Netflix America Latina, potrebbero essere inclusi presto anche sul catalogo Netflix. Dopo quello del 26 maggio, altri due episodi il 2 e il 6 giugno.

Un cast ricco di star dall'America Latina

All'interno del progetto, tutti protagonisti cari al mondo dell'America Latina: l'attore e musicista Rudy Mancuso, la cantante Lele Pons, Madison Davenport, Maia Mitchell, Delaney Glazer, Juanpa Zurita e Yayha Abdul-Mateen.

La nuova stagione di Black Mirror

E l'attesa sta dunque per finire. Terminato quello che è a tutti gli effetti un antipasto con gli spin-off, dal 5 giugno arriverà finalmente la quinta stagione firmata Charlie Brooker e Anabel Jones. Nel cast, colpisce la presenza di Miley Cyrus, nell'episodio 2 "Rachel, Jack and Ashley too". Al centro della trama, una adolescente che vive un momento di crisi in cui si sente profondamente sola. Il suo unico sogno è quello di conoscere la sua cantante preferita. Scoprirà, però, che la vita della star non è affatto perfetta come sembra. La tecno-paranoia sarà sempre il fulcro di ogni storia, come pure nell'episodio 1: "Smithereens". La storia di un tassista che tenta di rilassarsi attraverso la meditazione. La giornata, però, si trasformerà lentamente in un inferno. "Striking Vipers", l'episodio 3, racconta la storia di due giovani donne, molto amiche al college, che si sono allontanate crescendo. La loro vita cambierà completamente da un momento all'altro.