Il coronavirus interessa anche il parterre di Uomini e Donne. Il Cavaliere Nicola Mazzitelli ha confessato di aver contratto il Covid e di essere in isolamento già da 11 giorni. Ecco spiegata la sua assenza della trasmissione di Maria De Filippi: Nicola ha raccontato di aver contratto sintomi fastidiosi e di essere a casa. Era in attesa di sottoporsi a un nuovo tampone, ma ha deciso di non effettuare il test dal momento che sta ancora male.

Il racconto di Nicola Mazzitelli

"Mi state chiedendo come mai sia sparito", ha spiegato Mazzitelli in un video su Instagram, "Anche io ho il Covid. Ce l'ho da 11 giorni. Domani avevo il tampone, ma non lo farò perché ancora non sto bene. Lo farò forse la settimana prossima. Questo è il motivo della mia assenza sia dai social che dalla televisione. La situazione è critica. Nei prossimi giorni aspetteremo i risultati e decideremo cosa fare. Dobbiamo pensare a stare bene, mi sono allontanato anche da Instagram per pensare a me stesso. Ci sentiremo quando starò meglio!".

Le registrazioni di Uomini e Donne continuano

Nonostante uno dei suoi protagonisti abbia contratto il coronavirus, Uomini e Donne non si ferma. Come ci fa sapere l'ufficio stampa del programma, le registrazioni stanno proseguendo regolarmente, con tutte le misure precauzionali messe in atto per la sicurezza dei protagonisti e degli addetti ai lavori.

Chi è Nicola Mazzitelli a Uomini e Donne

Nicola Mazzitelli è uno dei protagonisti della nuova stagione di Uomini e Donne. 39 anni, proveniente da Cosenza, è proprietario di una gelateria. Ha commosso il pubblico e il cast del programma con la sua storia drammatica. In passato, infatti ha subito un grave incidente, ha passato un lunghissimo periodo in ospedale e ha rischiato addirittura l'amputazione delle gambe: "Sono diventato povero. Pesavo 30 kg, non riuscivo neanche a stare in piedi", ha raccontato in trasmissione, spiegando di essere riuscito a rinascere grazie alla passione per la boxe e a una grande forza di volontà