La madre di Cameron Boyce, la signora Libby Boyce, ha rotto il suo silenzio sui social media a due settimane dalla tragica morte della stella Disney alla giovane età di 20 anni. Sul suo profilo Instagram Libby Boyce ha pubblicato una foto in bianco e nero in cui stinge a sé suo figlio: "È la mia guida". Nella foto in questione, Cameron Boyce ha gli occhi chiusi ed è vicino a sua madre che ha un volto orgoglioso e compiaciuto.

La morte nel sonno a 20 anni

A soli 20 anni l'attore Cameron Boyce, star di Disney Channel e noto ai più per i suoi ruoli in "Descendants" e "Jessie", è morto durante il sonno in seguito a un problema respiratorio. La notizia diffusa da un portavoce della famiglia Boyce ha sconvolto tutto il mondo ‘teen': "Il mondo adesso è senza dubbio privo di una delle sue luci più più brillanti, ma il suo spirito vivrà a lungo grazie alla gentilezza per la quale noi tutti lo conoscevamo. Siamo scossi e addolorati". 

Le cause del decesso

Com è stato reso noto dal portavoce della famiglia di Cameron Boyce in una dichiarazione a People, le cause della morte del giovanissimo attore Disney Cameron Boyce sarebbero riconducibili a una crisi epilettica avvenuta durante il sonno. Era una condizione che il giovane stava trattando da tempo e per la quale era in cura: "È morto nel sonno a causa di un attacco epilettico, che era il risultato di una condizione medica per la quale era già in cura”. 

La reazione del padre Cameron Boyce

Anche il padre della star della Disney, Victor Boyce, aveva affidato ai social network le sue prime reazioni sulla scomparsa di suo figlio: “Mio figlio, solo poche ore prima che ci fosse strappato via. Spero che nessuno sperimenti mai l’agonia che sto provando io, d’altronde nessuno è immune alle tragedie. Apprezziamo le manifestazioni d’affetto che la nostra famiglia sta ricevendo. Grazie a tutti per averci aiutato nella peggiore delle situazioni immaginabili”.

He is my compass ❤️

A post shared by Libby Boyce (@libboyce) on