Sul palco della terza serata di Sanremo 2020 Mika parla d’Italia e all’Italia. Diventata popolare al punto da spingere la Rai ad affidargli un programma in prima serata, Mika ha scelto la terra del festival come seconda casa. Pur senza comprenderla fino in fondo. “Da tempo studio l’Italia. Non solo nella lingua. Ma più la conosco e meno la capisco” ha detto sul palco dell’Ariston “Quando sono arrivato in Italia sapevo dire solo ciao, grazie, nel blu dipinto di blu. Ma ascoltando la vostra musica ho veramente potuto conoscere l’Italia: Dalla, Battiato, Tenco e De André. Mi ha fatto capire tanto dell’Italia e di me, perché la musica parla di cose che riguardano chi la canta e in cui ci riconosciamo. Quando mi hanno chiesto di rendere omaggio alla canzone italiana mi sono spaventato, poi ho deciso di cantare il mio amico De Andrè e ho scelto una canzone che dice quello che penso io dell’amore. Amore che comincia e poi finisce. È come se l’amore nel mondo non bastasse per tutti nello stesso momento, Così ce lo passiamo e possiamo perdonare l’amore anche quando se ne va”.

L’omaggio di Mika a Fabrizio De Andrè

Mika ha portato sul palco un medley delle sue canzoni e un omaggio a Fabrizio De Andrè con il brano “Amore Che Vieni, Amore Che Vai”. Tra gli artisti più influenti per la cultura musicale italiana, De Andrè non ha mai partecipato a Sanremo. “Se si trattasse di una gara di ugole, se io pensassi di essere attrezzato per fronteggiare delle ugole sicuramente migliori della mia, se fosse solo un fatto di corde vocali, la si potrebbe ancora considerare una competizione quasi sportiva, perché le corde vocali sono pur sempre dei muscoli" aveva detto a Enzo Biagi in un’intervista del 1985 “Nel mio caso dovrei andare ad esprimere i miei sentimenti o la tecnica con i quali io riesco ad esprimerli, e credo che questo non possa essere argomento di competizione”.

Amadeus spoilera i concerti di Mika

La partecipazione di Mika al Festival di Sanremo si è conclusa con una gaffe di Amadeus che ha spoilerato le location dei concerti dell’artista: “Ora terminiamo un tour in Europa a Bari e Reggio Calabria e poi concerti speciali all’Arena di Verona, Perugia Jazz e poi Taormina”. Il concerto a Taormina sarebbe dovuto ancora restare segreto.