Querelle a Domenica Live tra Mauro Marin e Jessica, sua ex compagna e madre di suoi figlio. Il piccolo si chiama Brando ma Mauro si riferisce a lui chiamandolo Raul in video registrato per Barbara D’Urso in cui l’ex concorrente del Grande Fratello si dice pronto a incontrarlo. La sua ex, a filmato terminato, lo corregge: “Ha detto una baggianata. Mio figlio si chiama Brando, non si chiama Raul. Non può cambiargli nome, visto che il cognome che porta il piccolo è il mio”.

La videochiamata tra Marin e la sua e

Ha del surreale la videochiamata intercorsa tra Mauro Marin e Jessica. I due, che hanno smesso di vedersi da tempo, si sono sentiti solo attraverso alcune telefonate. Nel corso di una di esse, Mauro ha visto per la prima volta il suo bambino. Di fronte a lui, per fortuna ancora troppo piccolo per capire, l’uomo chiede alla sua ex di dimostrare che il piccolo sia davvero suo figlio: “La questione delle analisi del Dna è una prassi, anche se un domani io dovessi contribuire al suo mantenimento può essere utile”. Poi, persa la pazienza, le chiede di spostare il piccolo e la attacca:

Continua ad andare in tv, a piangere in tv, tu vuoi i soldini. Per mio figlio le porte sono aperte, quando sarà grande potrà cercarmi.

L’ultima stoccata di Jessica promette battaglia

Gli opinionisti di Domenica Live si sono scagliati all’unanimità contro Marin, che ritengono colpevole di essersi completamente disinteressato a suo figlio. “Uno così bisogna lasciarlo perdere” le consiglia Karina Cascella e Jessica conclude, rivelando di avere scoperto che Mauro desiderava un figlio solo per potersi fare pubblicità: “Io lo amavo, lui ha usato me e il bambino a scopi pubblicitari e ne ho le prove. Ecco perché lui non viene, del bambino non gli importa nulla. Nella videochiamata ha visto il bambino per un secondo, poi mi ha chiesto di passarlo a mia sorella perché doveva dirmi le solite cose: i soldi, la tv…Non gli importa niente, ha messo perfino in dubbio si tratti di suo figlio. Dovrebbe sotterrarsi sotto la sabbia”.