La "telenovela" di Massimiliano Morra e Adua Del Vesco tiene banco anche nell'ottava puntata del Grande Fratello Vip in onda venerdì 9 ottobre. Le affermazioni contraddittorie dei due, che prima hanno regalato l'immagine degli ex fidanzati con una relazione traumatica alle spalle e poi hanno ammesso di aver avuto una storia totalmente fittizia e costruita a tavolino, ha spinto Alfonso Signorini a indagare maggiormente. I due sono stati posizionati in due luoghi differenti della Casa e hanno risposto alle medesime domande del conduttore, senza sentire l'uno la risposta dell'altra.

Quando è iniziata e quanto è durata la vostra "favola"?

Adua: Visto che era una favola, non ricordo l'anno preciso. Forse è durata due anni.

Massimiliano: La favola è iniziata nel 2013, siamo stati un anno mezzo-due anni.

Massimiliano dice che Adua sa che lui non può essere gay. Come fa Adua a saperlo se non sono stati insieme?

Adua: Lui dice che ho prove che lui non è gay, ma non so quali potrebbero essere queste prove, visto che non siamo stati insieme.

Massimiliano: Lei sa che non sono gay perché le ho parlato di altre ragazze con cui sono stato, non famose.

La rivelazione di Massimiliano Morra e la reazione di Adua

A quel punto, Signorini ha tentato una domanda più intima e ha chiesto a Morra se lui e la Del Vesco ci sia mai stato qualcosa. Domanda che ha innescato la rivelazione: "Io e Adua non abbiamo mai fatto sesso, ma ci siamo andati molto vicino, e non vado oltre". L'opinionista Pupo ha cercato, inutilmente, di estorcere i dettagli più piccanti, mentre la De Vesco ha smentito del tutto le parole di Massimiliano: "Io ribalto i tavoli, lo picchio. Ma stai scherzando? C'è stato un periodo in cui tu sei stato molto assillante, ma non c'è stato mai niente tra di noi". Massimiliano ha quindi confermato di averla corteggiata, "quasi ai limiti dello stalking" mentre Adua ha ribadito di non voler scendere nei dettagli: "Il litigio grave tra me e Massimiliano è nato per questo. Però mi ha chiesto scusa e si è risolto".

Adua fa marcia indietro sulla presunta omosessualità di Morra

Nonostante questi trascorsi, nei giorni scorsi Adua aveva detto di ritenere Morra gay. Nell'ottava puntata, però, si è corretta spiegando che non si tratta di una certezza, ma di una "sensazione": "Per un periodo mi è venuto il dubbio, e ne ho parlato in una confidenza tra amiche. Avevo avuto una sensazione, ma non ho prove". Quando lei e Morra sono rientrati nella Casa, Adua ha evitato di rispondere alle domande degli altri inquilini: "Ragazzi, non voglio parlarne, ci sono anche questioni legali di mezzo".

Parla Patrizia De Blanck: "Non me ne frega niente"

I gieffini hanno sollevato comprensibili dubbi su Adua Del Vesco, che ancora una volta non convince. "Se lui l'ha corteggiata in modo assillante, perché lei ha pensato che fosse gay?", si è chiesta Stefania Orlando. C'è anche chi non dà molto peso a questa infinita soap opera che svela nuovi colpi di scena a ogni puntata. Quando Signorini ha chiesto un parere alla contessa Patrizia De Blanck, quest'ultima ha dato voce a buona parte del pubblico: "Non me ne frega niente. Mi soo rotta le ….".