Ospite della puntata di domenica 21 febbraio di Live-Non è la D'Urso è stata Maria Teresa Ruta che insieme ai suoi figli, Guenda e Gianamedeo, è pronta ad affrontare le sfere nel corso della puntata dello show di Canale 5. L'ex gieffina, che è stata tra le più amate del programma, è stata più volte contestata proprio nel salotto di Barbara D'Urso per aver raccontato delle sue liaison con personaggi noti e che, talvolta, sono state anche smentite dai diretti interessati. Nella prima parte della sua ospitata, però, la conduttrice ha voluto affrontare un'altra questione, relativa al suo rapporto con Amedeo Goria, il suo ex marito.

Maria Teresa Ruta evita Amedeo Goria

In una rilasciata al settimanale DiPiù, Amedeo Goria si è rivolto alla figlia Guenda, promettendole che il loro rapporto sarebbe stato diverso e molto più assiduo, anche dopo l'uscita della madre Maria Teresa dalla casa del Grande Fratello. Il giornalista sportivo, però, dichiara di essersi sentito trascurato dalla sua ex moglie che, infatti, lo eviterebbe, nonostante le sue intenzioni di instaurare un rapporto sincero. "Tua madre pensa che io sia ancora il farfallone di una volta" si legge nella missiva, e alla domanda sul perché la showgirl sarebbe restia a ricostruire un legame con lui, la risposta è piuttosto decisa.

La spiegazione di Maria Teresa Ruta

Maria Teresa Ruta, infatti, spiega: "Non voglio vederlo per rispetto a Roberto. Perché credo che quando uno nella vita costruisce una nuova vita sentimentale, un nuovo amore, penso che sia anche complesso e difficile far capire al nuovo partner che c'è dell'affetto. Ogni tanto Amedeo mi guarda ha delle attenzioni particolari e io vorrei evitare". La conduttrice, quindi, ribadendo il suo amore per il compagno Roberto Zappulla che definisce "il bastone della mia vecchiaia". Barbara D'Urso, quindi, cerca di chiarire ulteriormente la questione, intuendo che l'affetto di Amedeo Goria possa essere frainteso dall'attuale compagno dell'ex gieffina che aggiunge: "Con tanto affetto nei confronti di Goria, noi ci siamo, non è una cosa che mi ha chiesto Roberto. In questi anni non abbiamo mai parlato, se non per i problemi dei ragazzi".