Con la puntata del 28 giugno si è chiusa la stagione di Domenica In, forse la più difficile mai condotta da Mara Venier. La pandemia, la paura, i drammi della quarantena sono stati un bagaglio difficile da portare per la conduttrice, per giunta alle prese con un incidente e la frattura di un piede nell'ultima fase dell'edizione. Niente di tutto questo l'ha fermata e, malgrado i limiti imposti dall'emergenza sanitaria, il programma ha continuato a intrattenere il pubblico del pomeriggio domenicale di Rai1. Un'annata così speciale non poteva che terminare con saluti altrettanto speciali da parte della Venier, visibilmente emozionata a fine puntata dopo un video che ha riassunto i momenti topici della stagione.

Abbiamo visto vari momenti di questa edizione di Domenica In incredibile. Io ne ho fatte 12. Mai potevo immaginare che ci sarebbe stata un'edizione così difficile, così complicata, mai avrei pensato di andare in onda con così tanta paura. Ho voluto superare la paura per gli altri, sono andata in onda sempre con la paura ma sentivo il dovere di andare avanti, ho mollato solo una domenica. Poi c'è stata una telefonata con il direttore Stefano Coletta, lui mi è stato molto vicino. Io come voi sono stata devastata da questa quarantena, dalla paura per me, per mio marito, per i nostri cari. Devastata dalla lontananza dai nostri affetti, dai nostri figli, dai nostri nipoti, da quelle immagini che non potremo mai dimenticare. Ce l'ho fatta, sono arrivata fino alla fine e anche col piede rotto non ho voluto mollare. Perché sentivo il bisogno di arrivare fino alla fine. Ringrazio il direttore di questa rete perché oltre a essere un bravo professionista mette il cuore in tutto, e il cuore è la base della mia vita. Ringrazio la mia meravigliosa squadra, siamo diventati una famiglia.

Mara Venier e la frecciatina ai "nemici"

La Venier ha ringraziato anche l'AD Salini ("Mi ha fatto sentire importante, io che non mi sento mai valida") e la precedente gestione della Rai che l'aveva richiamata dopo anni di assenza. Quindi, un riferimento anche ai "nemici" che in passato hanno ostacolato il suo percorso: "Grazie anche a chi mi ha fatto del male perché il male mi ha reso più forte. Sono più fiera e orgogliosa di me per essere andata a testa alta". Intanto, il ritorno anche con una nuova stagione è confermatissimo, anche se la Venier ha già specificato che dopo la prossima edizione potrebbe pensare al ritiro.

La sorpresa di Nicola Carraro

Poco prima dei saluti, era andata in scena una bella sorpresa per zia Mara da parte del marito Nicola Carraro, entrato in studio con un mazzo di rose proprio nel giorno del loro anniversario di matrimonio. Tra i momenti più toccanti della puntata, l'ospitata di Romina Power, reduce dalla recentissima perdita della sorella Taryn.