2.833 CONDIVISIONI
Domenica In 2020/2021
26 Maggio 2019
18:24

Mara Venier in lacrime con il marito e i figli chiude Domenica In: “È stata l’edizione più bella”

Tra lacrime e risa si è chiusa l’edizione di Domenica In che ha segnato il ritorno in Rai di Mara Venier: Molto commossa, circondata dai suoi famigliari, la conduttrice ha ringraziato tutti, lasciando il dubbio su un rinnovo del format con la sua conduzione. Ha ragione Romina Carrisi, nel dire che zia Mara ha “dato agli italiani la domenica televisiva che meritano”?
A cura di Valeria Morini
2.833 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Domenica In 2020/2021

Sorrisi, risa incontrollate, ma anche tante lacrime per Mara Venier nell'ultima puntata di Domenica In. Si è chiusa nella commozione e tra canti e balli una stagione che ha segnato il ritorno della conduttrice nel servizio pubblico, con un format rinfrescato, rinvigorito e riportato alla luce con ironia, garbo e tocchi di sana follia. La sfida di zia Mara è vinta e il bilancio è molto positivo, come lei stessa ha ammesso al momento del commiato, commossa sino al pianto:

Ho fatto dieci Domenica In, ma questa è stata la più bella: è stata la più difficile, è stata quella più impegnativa ma ci ho messo dentro quello che sono, senza paure. Ho fatto la Domenica In che volevo.

Con lei il marito Nicola Carraro e i figli

Per l'appuntamento conclusivo della stagione, la Venier ha scelto come ospiti alcuni dei vecchi amici: l'affezionatissimo Renzo Arbore, Teo Teocoli, Gina Lollobrigida, Romina Power tra gli altri. Ha scherzato prendendo in giro il caso Prati – Caltagirone, senza rancore ma con molta ironia, si è emozionata e ha ringraziato tutti i personaggi che hanno lavorato a questa stagione di Domenica In, dai dirigenti Rai agli autori, l'orchestra, le maestranze e tutti i collaboratori. Ai saluti, ha voluto con sé il marito Nicola Carraro (protagonista di qualche tenerissimo fuori programma nel corso dell'edizione) e i figli Elisabetta Ferracini e Paolo Capponi, che ha stretto in un grande abbraccio. Ancora una volta, si è confermata la zia Mara che ha riportato la solarità nel pomeriggio domenicale, che ha regalato ore di intrattenimento genuino senza trash e retorica, che ha saputo insidiare la rivale Canale 5 di Barbara D'Urso (e il suo stile diametralmente opposto) tanto da far "fuggire" Domenica Live in un'altra fascia oraria. C'è da scommettere che molti spettatori condividono la dichiarazione finale della puntata, fatta da Romina Carrisi: "Grazie per aver dato agli italiani la domenica televisiva che meritano".

Domenica In tornerà la prossima stagione?

Per ora, non c'è alcuna ufficialità sul ritorno di Mara Venier anche per la prossima edizione di Domenica In. Bisognerà attendere ancora qualche mese e l'annuncio dei palinsesti autunnali per sapere se la Rai deciderà di replicare l'operazione nel 2019-20. A guardare l'affetto del pubblico e i risultati in termini di ascolti, il rinnovo sembrerebbe scontato, ammesso però che la conduttrice voglia prendersi l'impegno anche per l'anno prossimo. Intanto, coloro che sentono già la mancanza di zia Mara e dell'atmosfera allegramente caciarona del programma possono consolarsi: dal 2 giugno andrà in onda "Il meglio di Domenica In", con i segmenti più emozionanti e spassosi della stagione.

@mara_venier chiude la stagione di #domenicain e non trattiene le lacrime

A post shared by Giada (@giadinagrisu) on

2.833 CONDIVISIONI
176 contenuti su questa storia
Paolo Del Debbio in lacrime a Domenica In: "Mio padre fu deportato in un campo di concentramento"
Paolo Del Debbio in lacrime a Domenica In: "Mio padre fu deportato in un campo di concentramento"
Massimo Ranieri, la paura del Covid e le lacrime per i genitori: "Mi sento solo"
Massimo Ranieri, la paura del Covid e le lacrime per i genitori: "Mi sento solo"
Nervi tesi a Domenica In, Mara Venier a Sabrina Salerno: "Vuoi parlare tu? Allora fate voi"
Nervi tesi a Domenica In, Mara Venier a Sabrina Salerno: "Vuoi parlare tu? Allora fate voi"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni